“Lui non c’è più…”. Domenica In, Alba Parietti in lacrime: “L’ho amato tanto”. E anche Mara Venier si commuove

Alba Parietti è stata ospite nel salotto di Rai1 per parlare del suo libro “La cacciatrice di narcisi. Mai dare soddisfazione agli stronzi”. Ma durante il colloquio con Mara Venier, Alba Parietti si è sciolta in lacrime. Durante l’intervista, parte un video in ricordo di Giuseppe Lanza di Scalea, ex fidanzato storico di Alba Parietti. Guardando le immagini, lei si commuove fino alle lacrime, poi lo ricorda così: “Ho grande rispetto della compagna di Giuseppe e di sua moglie”.

E ancora: “Ma è stato un grande amore. Era un punto di riferimento, mi rendeva tranquilla”. Poi, Alba passa a parlare del suo libro e racconta ironica: “Una volta ho picchiato un mio ex narcisista con una rivista di gossip. Le donne non vanno toccate neanche con un fiore, gli uomini vanno picchiati con i giornali. Fanno solo rumore e si spaventano”. Poi Alaba ha raccontato di quella volta che “Mi ero invaghita perdutamente di un prete, di Padre Georg”. (Continua a leggere dopo la foto)


“Che tu avevi incontrato in treno, che hai cercato di.. ehm…”, le fa eco Venier per incoraggiare il racconto peccaminoso. Sì, peccaminoso è l’aggettivo che usa la stessa Alba Parietti per descrivere i pensieri su Padre Georg. “Ho cercato di sedurlo», ha detto Parietti. «L’ho guardato tutto il tempo con un occhio…blasfemo, e quando sono arrivata alla stazione…”, ha proseguito quando Venier l’ha interrotta per fare una domanda senza punto interrogativo e quindi che sostanzialmente esigeva solo una conferma: “Bellissimo”. (Continua a leggere dopo la foto)

E racconta: “Arrivata alla stazione un giornalista mi fa “Vuoi che te lo presenti?” E io: magari. E allora vado: “Padre, senta mi può assolvere dai miei peccati, posso confessarmi? Vorrei essere assolta. E lui mi guarda senza fare un plissé, proprio niente, e dice “Qual è il suo peccato?”. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}
E tra le risa di Mara, la Parietti ha concluso: “Padre ho fatto dei pensieri molto molto impuri su di lei per tutto il viaggio. E lui mi ha guardato e mi ha detto: “Si è pentita?”. E io ho detto: no. “E allora – ha detto Padre Georg – non la posso assolvere”, ha raccontato Parietti che a quel punto se ne è andata: “Non l’ho più rivisto”.

Ti potrebbe anche interessare: “Pronto, zia Mara?”. Domenica In, la sorpresa è senza precedenti per la Venier. E lo studio si scioglie: “Sì, sì, sono io!”