Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
È morto Andrea Musiu

“Che dolore…”. Lutto nel calcio, il giovane Andrea si accascia e muore sul campo: aveva 20 anni

  • Sport

Lutto nel calcio, è morto Andrea Musiu ad appena 20 anni. Il calciatore, di Cagliari, è deceduto durante una partita di calcetto con gli amici. È successo a Sant’Elia. Il giovane, residente a Selargius e che ha giocato anche tra i dilettanti della squadra sarda, si è accasciato a terra davanti ai compagni di squadra ed è deceduto in campo, a pochi passi dallo stadio dove gioca il Cagliari.

Da quel poco che si sa, il ragazzo pare si sia sentito male subito dopo la fine della partita di un torneo amatoriale, era ancora in campo quando è finito a terra e si è capito subito che era accaduto qualcosa di grave. Immediati, tuttavia inutili, i tentativi di rianimare il ragazzo compiuti dai soccorritori arrivati sul luogo, tra cui due ambulanze del 118. Tuttavia i sanitari non hanno potuto far altro che dichiararne il decesso. Sempre a Selargius, ad aprile, un altro episodio simile.

È morto Andrea Musiu


È morto Andrea Musiu, lutto nel calcio sardo

In questo un calciatore dilettante di 46 anni è morto improvvisamente per arresto cardiocircolatorio. Anche lui, proprio come Musiu, era stato soccorso subito dai compagni di squadra, ma era poi deceduto nonostante l’intervento dei sanitari che avevano provato a rianimarlo per oltre mezz’ora. È morto Andrea Musiu e la commozione è tanta a Cagliari.

Il ragazzo era cresciuto nelle giovanili del Cagliari, aveva disputato il suo ultimo campionato con la maglia della Ferrini e in passato aveva giocato anche nel Quartu 2000. A dire la sua anche Pietro Caddeo, responsabile del settore calcio della Ferrini, che lo ha ricordato con una bella frase.

È morto Andrea Musiu

“Andrea un ragazzo splendido, educativo e oltretutto con un buon talento. Negli ultimi due anni era dei nostri, ma da un anno era fermo perché aveva avuto problemi di salute, al cuore. Avremmo dovuto riprendere gli allenamenti a breve. Tutta la Ferrini è affranta e vicina alla sua famiglia”.

In coma dopo un’aggressione, si sveglia dopo due anni e parla: la scoperta choc sul fratello


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004