Calcio anni Settanta: vi ricordate di Paolo Rossi?

The Beautiful Game è il titolo del libro edito dalla Taschen che ripercorre l’impatto culturale del calcio a livello internazionale.  È una celebrazione collettiva dello sport più popolare negli eccitanti anni ’70: i Campionati mondiali del 1970 in Messico, i primi trasmessi a colori in televisione, e vinti dal leggendario Brasile di Pelé; la Coppa del Mondo del 1974, dominata dall’intensa rivalità fra la potente Germania Ovest e il “calcio totale” della squadra olandese; la Coppa del Mondo del 1978, ospitata e vinta dall’Argentina; e club straordinari come Ajax, Bayern Monaco, e i New York Cosmos. Pelé, il calciatore più famoso di tutti i tempi, coniò l’espressione “the beautiful game”, e negli anni ’70 il calcio era effettivamente un concentrato di bellezza, divertimento e libertà. erano gli anni in cui nacque il fenomeno Paolo Rossi…

Una frase dello storico allenatore del Liverpool Bill Shankly recitava così: «Certa gente crede che il calcio sia questione di vita o di morte. Sono molto deluso da un atteggiamento di questo tipo: posso assicurarvi che il calcio è molto, molto più importante di così».