maneskin victoria bacio ragazza

“Sta con lei”. Victoria dei Maneskin, mistero svelato sulla sua vita privata. I baci con la fidanzata

È il gruppo rock del momento. I Maneskin, dopo la conquista del Festival di Sanremo e dell’Eurovision Song Contest, stanno spopolando nelle classifiche di tutto il mondo. Premi, riconoscimenti, critica positiva ma pure qualche stroncatura come quella del critico musicale Chris DeVille che ha sparato: “Sono la morte del rock”. E ancora: “Il loro sound è vecchio e obsoleto, non aggiunge nulla”. Con buona pace di DeVille, tuttavia, le canzoni dei Maneskin stanno facendo innamorare milioni e milioni di persone. Ovunque.

Ed è un momento d’oro anche per quanto riguarda la vita privata dei componenti della band romana. Damiano, il frontman, sta vivendo felicemente la sua storia d’amore con Giorgia Soleri, da poco resa nota. “Dopo 4 anni si può dire no?” ha scritto il cantante in una story in cui mostra uno scatto con la compagna. Smentita dunque la relazione tra Damiano e Victoria, la quale poco tempo fa aveva rivelato: “Abbiamo un rapporto molto intimo, siamo più che fratelli, più che amici, più che ogni cosa”. Ora, però, una foto svela la verità.

maneskin victoria bacio ragazza

Lo scoop è di “Diva e Donna” che pubblica le prime foto della giovane bassista dei Maneskin mentre bacia quella che sembra essere la sua fidanzata. Si tratta della prima volta che Victoria viene paparazzata in un momento così intimo della sua vita privata. Le foto sono pubblicate sull’ultimo numero del settimanale e mostrano la componente della band mentre in motorino si scambia dolci abbracci con una ragazza. Poi il bacio volante tra le due.


maneskin victoria bacio ragazza

Siamo nella Capitale, dove i Maneskin hanno istituito la loro base tra un tour e l’altro. E già alcuni fan hanno espresso il loro disappunto per la violazione della privacy della bassista Victoria. D’altronde è il prezzo della fama, o no? In ogni caso l’identità della ragazza non è stata rivelata. Intanto rispunta una vecchia intervista di Victoria in cui parlava della sua sessualità: “A sei anni già non tolleravo le distinzioni tra maschile e femminile. Ho sempre avuto le idee forti su come volevo essere”.

“Rifiutavo cose tipicamente definite da bambina – le parole di Victoria – e intorno mi prendevano in giro perché andavo sullo skate, giocavo a calcio, non indossavo gonne, mi stavo dando la chance di essere come desideravo. Quando per la prima volta ho provato sentimenti e attrazione per una ragazza è stato un po’ disorientante perché non avevo mai avuto il coraggio di andare oltre le limitazioni che avevo imposto a me stessa. Una volta superata l’insicurezza iniziale di dover mettere in discussione le proprie certezze ho vissuto la mia sessualità in maniera molto naturale e libera, come dovrebbe poter essere per tutti”.

Pubblicato il alle ore 12:16 Ultima modifica il alle ore 12:16 Tag