Tornano i Pink Floyd, un tweet per il nuovo album

Dopo vent’anni tornano i Pink Floyd. Per ora con un tweet, tra qualche mese con un album nuovo di zecca, o quasi. Nascerà infatti da incisioni del 1994, alle quali partecipò anche il tastierista Rick Wright, scomparso nel 2008. Ad annunciare la novità è stata Polly Samson, scrittrice inglese sicuramente ben informata, visto che ha sposato David Gilmour: “A proposito, il disco dei Pink Floyd che esce a ottobre si chiama “The Endless River”. Tratto dalle session del 1994, è il canto del cigno di Rick Wright ed è bellissimo” ha cinguettato sabato. Una corista coinvolta nel progetto ha dato altri particolari via Facebook: “Originariamente avrebbero dovuto essere delle registrazioni completamente strumentali, ma io ho cantato su alcune tracce. Gilmour ha poi lavorato ulteriormente sui miei cori e ha anche inciso una voce guida per almeno una canzone”. L’ultimo album dei Pink Floyd, The Division Bell, risale al 1994. Gli ultimi versi dell’ ultima traccia, “High Hopes”, recitavano: “The water flowing / The endless river / Forever and ever“… Quel fiume scorre ancora.