Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Salvata da Sinisa Mihajlovic, la storia di Nikolina Radunovic

“Così Sinisa mi ha salvata”. Mihajlovic, la disperazione di Nikolina: chi è

  • Italia

Salvata da Sinisa Mihajlovic quando era una bambina, oggi Nikolina ricorda l’ex calciatore e allenatore scomparso venerdì 16 dicembre a causa di una gravissima forma di leucemia. Ieri l’ultimo saluto in una gremita basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri a Roma, con oltre duemila persone fuori per rendere omaggio al grande campione.

Un grande campione in campo, ma anche fuori e oggi a testimoniarlo è Nikolina Radunovic. “Ho sentito tutto, non ci posso credere… Miha, il mio salvatore, se n’è andato, non è possibile… È terribile, non ce la faccio più”, ha scritto la 26enne su Facebook, dove ha pubblicato anche un’emoticon di un cuore spezzato.

Leggi anche: “Non ha potuto farlo”. Sinisa Mihajlovic, cosa è successo ai funerali. Italiani in lacrime

Salvata da Sinisa Mihajlovic, la storia di Nikolina Radunovic


Salvata da Sinisa Mihajlovic, la storia di Nikolina Radunovic.

Nikolina Radunovic è stata salvata da Sinisa Mihaijlovic quando aveva solo quattro anni e oggi è affranta per la morte del suo salvatore. Nel 2001 Nikolina è malata di una rara patologia cardiaca e i suoi genitori hanno bisogno di un grande sostegno economico per pagarle le cure. A Sinisa arriva una lettera di un amico della famiglia Radunovic e l’allora calciatore della Lazio si mette in moto per permettere alla piccola di sottoporsi a un delicato intervento chirurgico.

Un aiuto economico che ha salvato la vita di Nikolina, operata al cuore dell’aprile del 2001 a Roma, all’ospedale Bambin Gesù, grazie a Sinisa Mihajlovic e ai suoi compagni di squadra. “Non sono mai riuscito a ringraziare Sinisa, a vederlo, ad abbracciarlo, o a fare qualcosa per lui”, raccontò al Corriere dello Sport dopo l’annuncio della malattia di Sinisa.

“È possibile avere un sentimento speciale per qualcuno che non hai mai conosciuto, e questo è il mio sentimento per Mihajlovic, perché lui mi ha salvato la vita. È il mio eroe, volevo far sapere a tutti quanto grande è l’uomo Sinisa Mihajlovic”, raccontò la giovane salvata dal calciatore. Venerdì scorso Nikolina ha voluto ringraziare nuovamente il suo salvatore pubblicando “Grazie” sul suo account Facebook.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004