silvio berlusconi gravemente malato

“Silvio Berlusconi è seriamente malato”. Preoccupa la salute dell’ex premier: “Questo dicono i certificati”

Si torna a parlare delle condizioni di Salute di Silvio Berlusconi. Stavolta a dire una parola di conforto all’ex premier è stata Tiziana Siciliano, procuratore aggiunto nel processo milanese sul caso Ruby ter. “Noi crediamo assolutamente che Berlusconi sia seriamente malato e affetto da una patologia severa e questo dicono i certificati medici e le consulenze”. Il procure inoltre a richiesto che la posizione del leader di FI venga stralciata “temporaneamente” da quella degli altri imputati.

Richiesta a cui, naturalmente, si è associata la difesa dell’ex premier col legale Federico Cecconi che ha chiarito che per il Cavaliere è necessario un periodo “di riposo assoluto” con una struttura “domestica-ospedaliera” ad Arcore. Nella filone senese del Ruby ter sono imputati Berlusconi e il pianista Danilo Mariani, che è già stato condannato per falsa testimonianza. Fattispecie quest’ultima che ora potrebbe portare all’apertura di uno nuovo processo sugli stessi fatti.

silvio berlusconi gravemente malato


Ora quindi saranno i giudici a dover decidere sulla richiesta della Procura. Come molti ricorderanno, Silvio Berlusconi era stato dimesso sabato 15 maggio dall’Ospedale San Raffaele dove era stato ricoverato per seguire alcune terapie contro le complicazioni legate al post Covid.

silvio berlusconi gravemente malato

silvio berlusconi gravemente malato

Le sue dimissioni dal nosocomio milanese avevano poi cancellato i rumors circolati n modo incontrollato sui social di ipotetici repentini aggravamenti. Silvio Berlusconi, al San Raffaele, era stato sottoposto anche a una terapia complessa che aiuta a recuperare la carenza di ossigenazione del sangue causata dai postumi dell’infezione covid.

silvio berlusconi gravemente malato

Una terapia che il leader di Forza Italia continua anche ad Arcore, ogni volta che sarà necessario, in una sala appositamente attrezzata. Sempre sulla questione salute, il coordinatore nazionale, Antonio Tajani aveva spiegato che “il Presidente Berlusconi continuerà a domicilio un adeguato periodo di riposo, di riabilitazione e cure come prescritto dai sanitari”.

Ti potrebbe anche interessare: Tv e Cinema in lutto per la morte dell’attore. Tutti lo ricordano nel celebre film: “Indimenticabile”