Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Odio polizia e carabinieri”: il tatuaggio in ricordo del 17enne napoletano

  • Italia

Non è mai facile contenere l’emozione davanti a fatti come la morte di un 17enne durante un controllo di polizia. E non lo è soprattutto quando già il clima è incandescente a causa di problemi sociali che sembra impossibile rimuovere. E così cresce il rancore nei confronti delle forze dell’ordine dopo la morte di Davide Bifolco, nonostante la mano tesa del carabiniere coinvolto. Dopo gli scontri, gli insulti e le tensioni c’è chi mostra un tatuaggio in ricordo del ragazzo morto. Un mix, però, di “onore e lotta”, come spesso accade in questi casi. Da una parte si cerca di ricordare Davide, dall’altra l’eterna sfida alle forze dell’ordine, spesso percepite come aggressive. Il tatuaggio, mostrato su Facebook e Instagram ha un tono inequivocabile: “Oggi più di ieri odio polizia e carabinieri. Davide Vive”.



Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004