Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Filippo Bonvicini Morto Incidente
Home » Italia » “Siamo tutti distrutti”. Musica in lutto per la morte del dj: il sorpasso in moto è fatale

“Siamo tutti distrutti”. Musica in lutto per la morte del dj: il sorpasso in moto è fatale

  • Italia

Ancora una giovane vita spezzata troppo presto. Nel primo giorno di settembre Filippo Bonvicini è morto a 32 anni per un gravissimo incidente, che lo ha strappato via per sempre dall’affetto dei suoi parenti e amici. La notizia ha scioccato tutti coloro che gli volevano bene e che adesso piangono la sua scomparsa. Era un ragazzo parecchio noto alla gente perché aveva delle passioni molto importanti, che gli permettevano di trascorrere delle serate piacevoli con tante altre persone.

>“Non potete farci questo”. Uomini e Donne, arriva la scure di Mediaset: il pubblico, sconvolto, protesta

Filippo Bonvicini, morto a causa di un incidente che non gli ha dato scampo, era infatti un organizzatore di eventi nonché deejay. L’annuncio del suo decesso ha fatto il giro della rete in poco tempo e molta gente ha scoperto quindi che fosse proprio lui la vittima di questo sinistro. Il sito Il Gazzettino ha fornito una prima probabile ricostruzione dei fatti, su quanto successo nella mattinata dell’1 settembre in un comune veneto.

Leggi anche: Terribile incidente stradale, un morto e tre feriti: traffico bloccato

Filippo Bonvicini Morto Incidente


Filippo Bonvicini è morto per un terribile incidente: aveva 32 anni

Secondo quanto scritto da Il Gazzettino, Filippo Bonvicini è morto per un incidente, mentre si trovava a bordo della sua moto a Vigasio, in provincia di Verona, sulla strada provinciale 53. Il mezzo a due ruote si sarebbe schiantato in maniera frontale con un’automobile e ad avere la peggio è stato lui, che è deceduto. Stando a quanto riferito, sembra che il 32enne stesse tentando un sorpasso, quando la macchina è uscita da un’area di servizio e lo ha colpito in pieno.

Filippo Bonvicini Morto Incidente

Il ragazzo era originario proprio di Vigasio, teatro del sinistro mortale. Amava moltissimo il mondo della musica, ma come professione svolgeva il lavoro di operaio metalmeccanico. I suoi amici lo chiamavano tutti affettuosamente Pippo. Inutile l’intervento dei soccorritori del 118 e dei vigili del fuoco, giunti tempestivamente sulla provinciale. La polizia locale del paese veronese ha avviato le indagini per fare chiarezza.

Il sito Verona Oggi ha inoltre aggiunto che Filippo ha lasciato nel dolore più profondo entrambi i genitori e la sorella maggiore. L’automobilista coinvolto nell’incidente non ha invece riportato ferite ed è rimasto praticamente incolume.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2023 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004