Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Morte di Andrea Mazzetto lo sfogo della fidanzata dopo le accuse

“Sono sconvolta”. L’orrore dopo l’incidente. Cosa è successo a Sara, la fidanzata del giovane precipitato nel dirupo

  • Italia

Morte di Andrea Mazzetto, le accuse sulla fidanzata. Una vicenda drammatica quella accaduta sull’Altopiano di Asiago, a Vicenza. Andrea, 30 anni, precipita nel dirupo nel bel mezzo di un’escursione ad alta quota con la ragazza. Il giovane si sarebbe sporto per recuperare il cellulare e pare abbia perso l’equilibrio precipitando nel vuoto per circa 100 metri.

Morte di Andrea Mazzetto, lo sfogo della fidanzata dopo le accuse. “La nostra maledetta ultima foto insieme”, saranno le parole della fidanzata riportate sulla sua Story Instagram dopo il recupero del corpo privo di vita di Andrea, “Sarai sempre con me, orsetto mio”.

Morte di Andrea Mazzetto lo sfogo della fidanzata dopo le accuse


Morte di Andrea Mazzetto, lo sfogo della fidanzata dopo le accuse

La fidanzata, Sara Bragante, pare sia stata oggetto di attacchi da parte di alcuni utenti. Lo sfogo della giovane arriva su Il Corriere dopo la tragica morte di Andrea: “Mi danno dell’assassina”, “mi augurano di fare la fine di Andrea. Uno sconosciuto su Instagram ha rubato alcune mie foto e ne ha fatto una storia titolandola: ‘Assassina’”.

Morte di Andrea Mazzetto lo sfogo della fidanzata dopo le accuse

Il racconto della fidanzata di Andrea Mazzetto prosegue: “Siamo arrivati ai piedi del masso e ha deciso di salirci. Lo faceva sempre: ad Andrea piaceva arrampicarsi. Io soffro di vertigini, anche se lui mi spronava a superare le mie paure”, poi la ragazza aggiuge: “Mi sono lasciata convincere e da lassù abbiamo scattato alcune foto”.

Morte di Andrea Mazzetto lo sfogo della fidanzata dopo le accuse

Dalle parole della fidanzata di Andrea si apprende che il cellulare di Andrea fosse in mano della ragazza e che a causa di un giramento di testa pare sia caduto tra alcuni cespugli. Andrea Mazzetto a quel punto ha deciso di volerlo recupare: “L’ho sentito dire che aveva un piede incastrato. E appena è riuscito a liberarsi, la roccia si è sgretolata ed è scivolato. L’ho sentito gridare. Ed è sparito”.

E ancora: “Andrea amava scattare fotografie e pubblicarle sui social: non per vanità ma solo per averle a portata di mano e poterle riguardare ogni volta che voleva. Per lui Instagram era l’equivalente dei vecchi album fotografici. Per questo ho pubblicato lo scatto: volevo ricordarlo in quell’ultimo momento di felicità, come avrebbe fatto lui. Tutto qui: nessun intento esibizionista”.

“Purtroppo se n’è andato”. Ivan, 7 anni, malato di tumore. È morto dopo aver esaudito il suo ultimo desiderio


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004