Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Andrea Mazzetto precipita nel dirupo

“Com’è morto Andrea”. 30enne precipitato nel dirupo: la scoperta choc dopo il recupero del corpo

  • Italia

Tragedia ad alta quota. La drammatica vicenda è accaduta sull’Altopiano di Asiago, a Vicenza. La giovane coppia era intenta a procde spensierata in un’escursione quando il 30enne pare abbia perso l’equilibrio precipitando nel vuoto di un dirupo per circa 100 metri. Il ragazzo, originario di Rovigo, stava cercando di recuperare il telefono sfuggiro dalle mani.

Andrea Mazzetto precipita nel dirupo sotto gli occhi della fidanzata: “La nostra maledetta ultima foto insieme”, saranno le parole della ragazza riportate sulla sua Story Instagram, “Sarai sempre con me, orsetto mio”. Un vero e proprio dramma nel bel mezzo dell’escursione quando Andrea ha perso l’equilibrio tentando di recuperare il cellulare. La tragedia è avvenuta intorno alle 14 del 20 agosto.

Andrea Mazzetto precipita nel dirupo sotto gli occhi della fidanzata


Andrea Mazzetto precipita nel dirupo sotto gli occhi della fidanzata

Andrea Mazzetto, 31 anni a novembre, soprannominato da tutti Mazz, titolare della ditta edile “Mazzetto Andrea imbiancature e decorazioni”. Ma Andrea era anche molto altro. Promotore dell’evento sostenuto dall’azienda sanitaria Usl 5 che in collaborazione con i Comuni del Rodigino aveva attivato un bus navetta a servizio dei teenager o ancora della festa analcolica a cui presero parte 400 giovanissimi organizzata con l’amico Nicholas Gresele.

Andrea Mazzetto precipita nel dirupo sotto gli occhi della fidanzata

Stimato come professionista e dal cuore grande: “Andrea era una delle persone più buone che abbia mai conosciuto sempre a disposizione per tutti, una persona solare e piena di voglia di vivere”, ha commentato l’amico.

Andrea Mazzetto precipita nel dirupo sotto gli occhi della fidanzata

“Tutte le Posse Rossoblù si stringono in un sincero abbraccio ad Enrico Mazzetto a alla sua famiglia per l’improvvisa perdita del fratello Andrea. Enrico ti siamo tutti vicini in questo terribile momento”, recita il messaggio della tifoseria del Rugby Rovigo.

“Cosa hanno fatto al suo corpo”. Liliana Resinovich, l’ultima inquietante ipotesi sulla donna morta


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004