Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Mesenzana Varese padre uccide figli n

Tragedia familiare, padre uccide i figli di 7 e 13 anni e si toglie la vita. La scoperta choc della madre

  • Italia

Tragedia a Mesenzana, poco distante da Luino, in provincia di Varese, dove un uomo di 45 anni ha ucciso la figlia Giada, di 13 anni, e il figlio Alessio, di 7 anni, e si è tolto la vita.

Andrea Rossin, questo il nome dell’uomo, si trovava nella casa di via Pezza insieme ai figli, quando ha deciso di mettere in atto il piano. Secondo quanto riportano i quotidiani locali, il 45enne si stava separando dalla moglie – la decisione pare sia stata presa solo due settimane fa – e i figli avevano trascorso la notte a casa del padre.

Mesenzana Varese padre uccide figli


Mesenzana (Varese), padre uccide i figli di 7 e 13 anni e si toglie la vita

A ritrovare i corpi di Giada e Alessio è stata proprio madre, poi colta da un malore e trasportata in pronto soccorso a Cittiglio, in provincia di Varese. La donna, che nella mattinata di giovedì 24 marzo era andata a casa del marito per prendere i bambini e portarli a scuola, sarà ascoltata dagli inquirenti.

Mesenzana Varese padre uccide figli

Sui corpi del ragazzini sono state trovare ferite da armi da taglio. Dopo l’infanticidio l’uomo si è tolto la vita. Sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118, i carabinieri della Compagnia di Luino e il sindaco di Mesenzana Alberto Rossi. “Non ho parole, non avevo idea, siamo sconcertati, era da un po’ che non ci vedevamo ma lui era felice, sorridente”, ha riferito la cugina di Andrea Rossin.

“Non sapevo che si stessero separando, chissà cosa gli è saltato in testa. Veniva a trovarci per qualche giorno, poi andava dai parenti di Padova”, ha concluso la donna. Contattato dall’AdnKronos, il parroco di Mesenzana don Michele Ravizza, si è detto “senza parole. Non ci sono commenti di fronte a tali tragedie. Si può solo pregare. Conoscevo i due figli e la madre, un pò meno il padre”.

“Cosa ha fatto prima di morire”. Liliana Resinovich, tutto ribaltato: la conferma poco fa


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004