Mangia solo cibo dai cassonetti: “C’è troppo spreco”

Ha mangiato il cibo che trovava nella spazzatura per un mese. Non per indigenza ma per sensibilizzare il mondo contro lo spreco di cibo. La strana iniziativa è di Rob Greenfield, un attivista ambientale da tempo impegnato nella lotta contro gli sprechi, male della società dei consumi. Lo scorso 2 giugno ha cominciato un giro per gli Stati Uniti con soli 2mila dollari in tasca, ma a metà del viaggio ha cambiato idea decidendo di mangiare solo cibi che trovava nei cassonetti della spazzatura, di solito dietro a negozi di generi alimentari. Il suo scopo era quello di dimostrare come spesso il cibo che viene buttato sia in ottime condizioni.