Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Grave incidente stradale, si schianta auto con famiglia a bordo: morta 26enne

  • Italia

Treviolo, incidente tra auto e mezzo pesante: morta una 26enne. La vittima si chiamava Silvia Brambilla. Il sinistro si è verificato questa mattina, martedì 28 maggio, alle 5 sull’asse interurbano di Bergamo. Subito dopo l’incidente, sul posto, oltre al personale del 118 giunto con automedica e ambulanza, anche i vigili del fuoco, mentre la polizia stradale si è occupata dei rilievi.

>>“Sta male, molto male”. Kate Middleton, dopo le notizie sul nuovo intervento altre brutte cose: cosa dicono sulla sua salute

Ancora da capire l’esatta dinamica ma secondo una prima ricostruzione, il mezzo pesante era fermo per un guasto sulla SS 342, in corrispondenza dello svincolo per Dalmine. Sembra che l’autista 25enne avesse messo il triangolo d’emergenza che non deve esser stato notato.


Treviolo, incidente tra auto e mezzo pesante: morta 26enne

L’Audi guida da Massimo Brambilla, papà 57enne della ragazza, non si accorto del camion fermo tamponandolo violentemente. Dopo lo schianto, terribile, l’auto ha iniziato una carambola che si è conclusa contro i new jersey in cemento che separano le due carreggiate. La 26enne è stata trasferita d’urgenza al Papa Giovanni XXIII di Bergamo ma è morta.

Leggere ferite per il padre, illeso il camionista. Per regolare il traffico sono invece intervenuti i carabinieri. Pesanti i disagi al traffico. Non appena si è diffusa la notizia della tragedia Lecco, città d’origine della ragazza, è stata travolta da una ventata di commozione. Gli incidenti stradali sono la prima causa di morte tra i giovanissimi.

Secondo i dati ISTAT la guida distratta (23.802 incidenti: il 15,7% del totale) è la causa principale, solitamente dovuta da un’eccessiva stanchezza o sonnolenza (spesso sottostimata) da parte del conducente responsabile del sinistro.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004