Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
elena del pozzo madre

“Perché ha fatto questo”. Elena Del Pozzo, l’avvocato della mamma parla dopo l’interrogatorio

  • Italia

Morte di Elena Del Pozzo. A uccidere la bambina di appena 5 anni, la madre Martina Patti. Prima la denuncia della scomparsa della piccola Elena, poi la confessione. La vicenda, acvvenuta a Tremestieri Etneo, si conclude nel modo più tragico. “Non ero in me”, ha aggiunto Martina Patti, 23 anni, che ha fatto rinvenire il cadavere della bambina in un campo a 200 metri da casa. E dopo l’interrogatorio, le paorle dell’avvocato.

Elena Del Pozzo uccisa per mano della madre, l’avvocato spiega tutto dopo l’interrogatorio della madre. Sull’omicidio si è espresso Giovanni Del Pozzo, nonno paterno della piccola vittima: “Non credevamo possibile una cosa del genere. Un rapimento era impensabile. Non si poteva immaginare quello che è successo. Mi sembra tutto così strano, assurdo. La madre di Elena era una ragazza molto chiusa, ma non riesco a spiegarmi il motivo di quello che è accaduto. Ma adesso chi è stato deve pagare, anche chi l’ha eventualmente aiutata”.

Elena Del Pozzo omicidio morte bambina madre Martina Patti parole legale


Elena Del Pozzo, le parole dell’avvocato della mamma

In seguito al ritrovamento del cadavere della piccola Elena, la madre Martina, sottoposta a interrogatorio, non ha ancora fornito un movente, ma al contempo la Procura ha incriminato la donna di omicidio pluriaggravato e occultamento di cadavere. (Elena Del Pozzo è stata uccisa, i dettagli angoscianti).

Elena Del Pozzo omicidio morte bambina madre Martina Patti parole legale

La donna sarebbe crollata dopo un lungo pianto confessando, nel mentre del sopralluogo dei carabinieri, il posto esatto dove avrebbe nascosto il piccolo corpo privo di vita della figlia. Resta ancora da comprendere l’esatta dinamica dei fatti. Oggi le parole dell’avvocato della mamma della vittima rese dopo l’interrogatorio.

Elena Del Pozzo omicidio morte bambina madre Martina Patti parole legale

“Ha agito come se non fosse lei, come se avesse avuto una forza sovrannaturale alla quale non ha potuto resistere e non c’è stato un pensiero che l’ha potuta frenare”, sono state le parole dell’avvocato Gabriele Celesti, che difende Martina Patti. L’avvocato ha poi aggiunto: “È stato un interrogatorio drammatico, lei non è una donna fredda e calcolatrice, ma una donna che sta prendendo consapevolezza del fatto. È ovviamente sconvolta, perché ha sconvolto non solo la propria vita, ma anche quella della propria famiglia e di quella del suo ex compagno. E le ripercussioni saranno gravi”.

“L’ho uccisa così, in quel momento”. Elena Del Pozzo, i dettagli choc dalla mamma


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004