Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“È il corpo di Giuseppe”. 17enne si tuffa in acqua poi scompare: trovato morto dopo due giorni

  • Italia
Scomparsa Giuseppe 17 Anni

Non è finita bene, anzi è finita nel modo più drammatico la triste scomparsa di Giuseppe, un ragazzo di soli 17 anni sparito da due giorni. Infatti, è stato trovato e recuperato il suo cadavere da parte dei sommozzatori dei vigili del fuoco, coadiuvati dal soccorso alpino della Guardina di Finanza. Dopo il tuffo era scomparso nel nulla in acqua, mentre il suo amico era riuscito a farcela.

Infatti, al momento della scomparsa di Giuseppe, assieme al giovanissimo di 17 anni c’era pure un amico di 22 anni. Stando a quanto riferito, quest’ultimo avrebbe fatto di tutto per aiutarlo ma purtroppo l’adolescente non è riemerso e si sono perse le sue tracce. Fino alla giornata dell’11 luglio, quando i soccorritori hanno rinvenuto il suo corpo.

Leggi anche: Morto sul colpo. Incidente choc in autostrada: sbanda e si ribalta

Scomparsa Giuseppe 17 Anni


Purtroppo la scomparsa di Giuseppe, che aveva come detto appena 17 anni, ha lasciato tutti senza parole. Purtroppo, dopo due giorni di ricerche, è stato trovato privo di vita a centinaia di metri dal luogo in cui era sparito, precisamente nel torrente Masino, nella provincia di Sondrio. Il ragazzo era nativo invece di Rho, un comune situato nel milanese.

Scomparsa Giuseppe 17 Anni

Giuseppe Marsichina si era lanciato all’interno di una pozza profonda per rinfrescarsi, a causa delle alte temperature, ma il suo tuffo si è rivelato fatale. Per colpa del maltempo dei giorni precedenti il torrente Masino era diventato più grosso e la corrente è stata troppo forte da gestire. Gli altri amici che erano con lui, tra cui il 22enne che ora sta meglio, hanno provato invano a trattenerlo con loro.

Giuseppe Marsichina era il fratello maggiore di altri tre figli avuti dai suoi genitori. Il Giorno ha scritto che gli amici lo ritenevano “un ragazzo pieno di vita” e anche il sindaco di Rho, Andrea Orlandi, ha voluto esprimere vicinanza alla famiglia per il dolore.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004