Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Di Battista-bis: “Foley? Colpa degli Usa”

  • Italia

“A quel poveretto gli hanno messo addosso un divisa simile a quella indossata dai prigionieri a Guantanamo. Io penso che la violenza indecente, barbara, inaccettabile che ha subito quel ragazzo sia, in parte, figlia della violenza indecente, barbara, inaccettabile subita dai detenuti nel carcere di Abu Ghraib“. Alessandro Di Battista torna a parlare di jihad e a scatenare polemiche, con una lettura della decapitazione di James Foley in un rapporto di causa-effetto che parte dall’imperialismo Usa. “Le violenze commesse in quella prigione – scrive su Facebook il deputato del Movimento 5 Stelle – furono senz’altro figlie di quel desiderio di vendetta che molti americani hanno provato dopo l’indecente, barbaro, inaccettabile attentato alle Torri Gemelle, quest’ultimo anche figlio dell’indecente, barbaro, inaccettabile imperialismo nordamericano, l’imperialismo non è soltanto nordamericano, che ha portato milioni di persone a morire di fame”.



Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

©Caffeina Media s.r.l. 2023 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004