“Me l’hanno detto gli inquirenti”. Anna Corona, l’ex moglie del padre di Denise Pipitone, rompe il silenzio

Scomparsa di Denise Pipitone, parla Anna Corona, ex moglie del papà biologico della piccola Denise. La donna risponde al Piera Maggio, in merito a quanto affermato di recente nello studio di Chi l’ha visto?. Le indagini si sono sempre concentrate sui familiari, in particolar modo sulla famiglia di Pietro Polizzi. Nello studio televisivo di Quarto Grado, questa la verità della donna.

“Io e le mie figlie non c’entriamo nulla, anzi spero che Denise Pipitone possa ritornare dalla sua mamma”. Parole con cui Anna Corona risponde indirettamente a quanto sottolineato dalla mamma della piccola Denise durante l’ultima ospitata a Chi l’ha visto? programma che da sempre si occupa del caso della scomparsa della bambina da Mazara del Vallo nel 2004. (Continua a leggere dopo la foto).


E le parole della mamma di Denise Pipitone tornano alla mente: “Dico una cosa che in tutto questo tempo non ho mai raccontato pubblicamente ma questa sera la racconterò perché è tutto verbalizzato e messo agli atti. Io raccontai fin da subito gli atteggiamenti ambigui di Anna Corona nei miei confronti. Deve essere ben chiaro che io non ho portato il marito via a nessuno”. (Continua a leggere dopo la foto).

“Quando conobbi la loro famiglia il loro era un matrimonio già finito: era una coppia “scoppiata” (…) ognuno può vivere la sua sessualità come vuole ma si deve essere chiari. Non si è mai capito cosa volesse da me la signora Corona, non sono mai stata amica di questa persona. Io penso che lei fosse gelosa di me come persona, ma non solo per il suo matrimonio finito male. Ho sempre sostenuto che si fosse infatuata di me. È tutto scritto agli atti”. (Continua a leggere dopo le foto).

L’ipotetica gelosia di Anna Corona appare, dunque, tra i possibili moventi, ma Anna ha sottolineato la sua estraneità ai fatti: “Quel primo settembre era una giornata normale per me e per le mie figlie. Jessica aveva anche acquistato dei vestiti. Quel giorno sono stata a lavorare in un albergo, non mi sono mossa da lì. Ho saputo che Denise era scomparsa nel pomeriggio, me l’hanno detto gli inquirenti. Io ero appena arrivata a casa intorno alle 15:35. Ero con la mia vicina di casa quando sono arrivati. Mi hanno comunicato che quel giorno era sparita una bambina di nome Denise Pipitone, che la stavano cercando e che l’ultimo che avevano visto passare da lì era Pietro Pulizzi, che è il mio ex marito”.

Sara Di Pietrantonio, strangolata e data alle fiamme. La decisione definitiva dei giudici sull’ex fidanzato