Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Covid Fabrizio Pregliasco

“Succede nei prossimi 15 giorni”. L’allarme di Fabrizio Pregliasco sull’Italia

  • Italia

Covid, Fabrizio Pregliasco avverte sul rischio di un peggioramento della situazione nei prossimi giorni, colpa delle varianti Kraken e Orthrus che si stanno diffondendo in Itali. Racconta Pregliasco a Repubblica come: “I dati, dal punto di vista degli aspetti clinici della malattia, non sono diversi da Omicron. Possiamo pensare ad un’evoluzione verso la benignità, ma soprattutto ad una certa immunità effetto delle vaccinazioni. Vedremo se, in seguito ai viaggi in corso per il Capodanno cinese, la situazione peggiorerà”.


“Ci sarà una fiammata di contagi tra una quindicina di giorni, determinati proprio dalle nuove e veloci varianti. Bisogna mantenere alta la sorveglianza virologica, il sequenziamento. In ogni caso, consiglio a fragili e anziani di vaccinarsi. E i vaccini bivalenti coprono anche le ultime varianti. Per i più deboli vaccinarsi può essere la salvezza”.

Leggi anche: Covid: Fabrizio Pregliasco, un suo metodo per evitare il contagio. “Io lo faccio sempre”

Covid Fabrizio Pregliasco


Covid, Fabrizio Pregliasco avverte sulle nuove varianti


Un punto sul Covid l’ha fatto nei giorni scorsi anche il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus, durante il punto stampa periodico tenuto dall’Agenzia Onu per la salute. “Dall’inizio di dicembre il numero di decessi settimanali segnalati per Covid è aumentato”, spiega.

Covid Fabrizio Pregliasco


E Ancora: “In totale, nelle ultime 8 settimane, più di 170mila persone sono morte di Covid. Si tratta solo dei morti segnalati: il numero effettivo di decessi è molto più alto. Mentre siamo chiaramente in una situazione migliore rispetto a tre anni fa, quando questa pandemia ha colpito per la prima volta, la risposta collettiva globale è ancora una volta sotto pressione”.

Covid Fabrizio Pregliasco


Secondo il direttore general sono “troppo poche” le persone, “soprattutto anziani e operatori sanitari”, che “sono adeguatamente vaccinate. Troppe persone sono in ritardo con i richiami. Per troppe persone gli antivirali rimangono costosi e fuori portata. E troppe persone non ricevono le cure adeguate”, ha ammonito.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004