Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Aurora è morta, aveva solo 3 anni”. Ancora sangue sulle strade italiane

  • Italia

Ancora sangue sulle strade: muore la piccola Aurora, una bambina di soli tre anni. È accaduto nella notte, mentre era in auto con il papà. La notizia, riportata da molti quotidiani locali, ha suscitato grande sgomento: “Una tragedia inaccettabile”, si legge tra le prime reazioni della gente.

Nell’incidente è stata coinvolta una intera famiglia: il padre, la madre, la piccola Aurora e il suo fratellino gemello. Sul posto sono immediatamente intervenuti i soccorritori del 118 e i carabinieri, ma per la bambina non c’è stato nulla da fare. Feriti ma non in pericolo di vita le altre persone. Dopo l’incidente scoperta choc dei carabinieri sul padre di Aurora.

Leggi anche: “Qualcuno l’ha ucciso e gettato nel fiume”. Alex Marangon, svolta nelle indagini sul ragazzo ritrovato nel Piave


Schianto nella notte, muore la piccola Aurora di soli tre anni

L’incidente tragico è avvenuto a Villabate, in provincia di Palermo. Secondo quanto riportato da BlogSicilia.it, una Volkswagen Polo guidata da un uomo di 40 anni è finita contro un muro in via Natta. Nell’impatto violentissimo, è morta la figlia di 3 anni dell’uomo.

La notizia è stata confermata anche da Ficarazzi News che sulla propria pagina Facebook. L’incidente sarebbe avvenuto intorno alle 2 di notte. Secondo questo giornale però “l’auto su cui viaggiava la bambina si sarebbe schiantata contro un’altra macchina”. Ma la notizia è in aggiornamento.

BlogSicilia.it riporta che “secondo le prime indagini condotte dai militari, il padre alla guida aveva un tasso alcolemico superiore al limite di 0,50 microgrammi per litro. Guidava  senza patente perché ritirata e vettura era senza assicurazione”.

I carabinieri stanno indagando per ricostruire la dinamica dell’accaduto. La salma della piccola Aurora è stata portata all’istituto di medicina legale per l’autopsia.

La notizia si è diffusa rapidamente, suscitando profondo sgomento: “Che notizia straziante, senza parole”; “Una tragedia inaccettabile. Gesù mio, ma perché?“, sono solo alcuni dei commenti che si leggono sulla Rete.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004