Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Colpo di scena nel caso sulla scomparsa di Angela Celentano

Caso Angela Celentano, diffuso il risultato del test del Dna sulla ragazza venezuelana

  • Italia

Colpo di scena nel caso sulla scomparsa di Angela Celentano. In tanti hanno sperato che il test del Dna avrebbe potuto finalmente risolvere questo brutto caso di cronaca che si rincorre dal 1996. Angela Celentano è scomparsa il 10 agosto di quell’anno. La piccola, che all’epoca aveva solo 3 anni, stava partecipando con il padre Catello, la madre Maria e le sue sorelle Rossana e Naomi, a una gita sul Monte Faito organizzata dalla Comunità frequentata dalla sua famiglia.

Parliamo della Chiesa evangelica pentacostale di Vico Equense. Si sono perse le tracce della piccola proprio lì e non se ne è saputo più nulla. Poi nei giorni scorsi la foto di una modella venezuelana ha riacceso le speranze della famiglia. La ragazza in questione avrebbe anche una voglia di caffè nello stesso punto in cui lo aveva la bambina. La modella ha attualmente 31 anni.

Leggi anche: Lutto per Sergio Mattarella, annullati tutti gli impegni ufficiali

Colpo di scena nel caso sulla scomparsa di Angela Celentano


Colpo di scena nel caso sulla scomparsa di Angela Celentano

I genitori, Catello e Maria, quando l’hanno vista avrebbero notato una straordinaria somiglianza con la figlia e in particolare con le altre due sorelle. Si è partiti subito per il Venezuela per sottoporre la giovane al test del Dna e adesso sono arrivati i risultati, ma non c’è niente da fare: non è lei. A rendere noto che i risultati sono negativi è stato l’avvocato Luigi Ferrandino, legale della famiglia di Angela Celentano.

Colpo di scena nel caso sulla scomparsa di Angela Celentano

“La comparazione – dice – tra il dna dei signori Celentano e quello della giovane donna attenzionata è stata effettuata. Purtroppo non vi è corrispondenza genetica”, ha commentato. L’uomo coordina una squadra di consulenti composta dall’avvocato Enrica Visconti, dal generale Luciano Garofano e dal social team della “Manisco World”, presieduto da Virginia Adamo.

Colpo di scena nel caso sulla scomparsa di Angela Celentano

Proprio Garofano, ex generale dei Ris, che si è occupato in prima persona dell’analisi del campione di Dna, aveva raccontato riguardo il test: “Siamo oltre metà del percorso. La quantità di Dna prelevato alla ragazza in questione era sufficiente per l’esame e tra lunedì sera e martedì mattina avremo la risposta”. Il generale aveva poi spiegato che la somiglianza somatica tra la ragazza venezuelana e le sorelle della Celentano “è una questione soggettiva, mentre il Dna è una prova concreta”. Niente da fare, quindi.

Leggi anche: Malore choc, Fabrizio morto in strada a 54 anni: lascia moglie e 3 figlie


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

©Caffeina Media s.r.l. 2023 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004