Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Alessia Pifferi, scoperta choc nello stomaco della piccola Diana

“Cosa aveva nello stomaco”. Diana, morta di stenti: indiscrezione choc sull’autopsia

  • Italia

Alessia Pifferi, la scoperta choc. Una vicenda di cronaca nera quella della morte della piccola Diana che continua a fornire risvolti choc. Ancora dettagli da parte dei medici legali che avrebbero rinvenuto nello stomaco della piccola Diana, abbandonata dalla madre per diversi giorni e morta di stenti, tracce specifiche di materiali non commestibili.

Alessia Pifferi, scoperta choc dopo l’autopsia: cosa è stato trovato nello stomaco della piccola Diana. Un’altra scoperta choc in seguito alle analisi effettuate dai medici legali. Com’è noto, lo scorso luglio la piccola Diana, 18 mesi, muore di fame e di sete dopo essere abbandonata dalla madre.

Leggi anche: Morto carbonizzato, choc sulla strada: Antonio aveva a 19 anni. Dramma sul viale verso casa

Alessia Pifferi, scoperta choc nello stomaco della piccola Diana


Alessia Pifferi, scoperta choc dopo l’autopsia: cosa è stato trovato nello stomaco della piccola Diana

Una vicenda su cui ancora nessuno riesce a capacitarsi: “Noi del quartiere di Ponte Lambro non vogliamo dimenticare, anche se abbiamo tanti problemi a cui pensare, dalle bollette alla spesa, noi che per mangiare andiamo a prendere i pacchi in chiesa”, hanno dichiarato i vicini di casa.

Alessia Pifferi, scoperta choc nello stomaco della piccola Diana

E a distanza di alcuni mesi emergono ancora dettagli aberranti sulla vicenda in seguito all’autopsia. Stando a quanto riferito dai medici legali, nello stomaco della piccola Diana sarebbero rinvenuti frammenti di materiali compatibili con il materiale di cui era fatto il materassino della culla.

Alessia Pifferi, scoperta choc nello stomaco della piccola Diana

Le indiscrezioni sono state raccontate nel corso del programma Mediaset, Mattino Cinque: “Non c’è certezza, prima di lanciarci in considerazioni dobbiamo fissare l’evento morte per capire bene se Diana ha ingoiato parti del materassino e del cuscino in preda alla fame, perché potrebbe essere anche morta di soffocamento”, sono state le parole dell’avvocato di Alessia Pifferi.

“Chiederemo anche l’analisi del pannolino e approfondimenti attraverso l’incidente probatorio”, ha aggiunto il legale nel corso della puntata. Una scoperta choc che se confermata andrebbe a fornire un quadro ancora più inquientante sulla vicenda.

Secondo il gip Fabrizio Filice, Alessia Pifferi soffrirebbe di una “evidente instabilità affettiva” manifestata “in una forma di dipendenza psicologica dall’attuale compagno, che l’ha indotta ad anteporre la possibilità di mantenere una relazione con lui anche a costo di infliggere enormi sofferenze”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004