“Voglio giustizia! Non deve finire così”. Asia Argento, la furia per quello che è successo: “Non si può, non si può!”

La figlia del ‘re del brivido’ alza la voce. Asia Argento, figlia del noto regista di film horror Dario e di Daria Nicolodi venuta a mancare pochi mesi fa, è tutto fuorché una donna ‘convenzionale’. Il suo carattere ribelle, la sua vita e le sue frequentazioni sono state spesso al centro del dibattito pubblico. E non solo perché lei è una ‘vip’. Tutti ricordano come tre anni fa Asia denunciò un noto produttore di Hollywood per molestie. E non fu l’unica. Si può dire anzi che il suo gesto aprì il cosiddetto ‘vaso di Pandora’.

Il coraggio di andare controcorrente e di prendere posizione non le è mai mancato, a qualunque costo. Circa un mesa fa, poi, Asia Argento è stata ospite di Mara Venier a “Domenica In”. In quell’occasione l’attrice, il cui vero nome è Aria Maria Vittoria Rossa Argento, ebbe modo di presentare la sua autobiografia, uscita da poco. “Anatomia di un cuore selvaggio”, questo il titolo della sua fatica e, anche se non lo abbiamo letto, il titolo ci sembra azzeccatissimo. Nelle ultime ore, però, Asia sta facendo discutere per un’altra sua posizione, come dire, piuttosto ‘scomoda’… (Continua a leggere dopo la foto)


Come tutti sapete a Fabrizio Corona sono stati revocati gli arresti domiciliari e per lui si sono nuovamente aperte le porte del carcere. Corona, prima di essere riportato dentro, si è tagliato i polsi e ha distrutto il vetro dell’ambulanza che lo ha trasportato al Niguarda. Lo stesso imprenditore, ai primi di febbraio, aveva ammesso di aver avuto un flirt proprio con Asia Argento. E Asia non è rimasta in silenzio. In un post su Instagram ha scritto: “Quest’uomo non è un assassino, uno stupratore, un mafioso, uno spacciatore, un criminale”. (Continua a leggere dopo la foto)

Nel suo ultimo post su Instagram Asia Argento ha pubblicato un video in cui vedono i poliziotti che arrestano Fabrizio Corona, mentre quest’ultimo lancia imprecazioni. Asia, che conosce bene Fabrizio, ha provato a ricordare che è anche questo: “Ha sicuramente fatto un sacco di cazzate nella vita, ma ora, a 46 anni, nonostante ne abbia già scontati più di 6 in carcere, è un cittadino reinserito, che lavora e dà da lavorare, che paga le tasse, è un padre, un figlio, un fratello ed un amico che si rende conto dei suoi errori per i quali ha chiesto scusa ai magistrati, davanti a tutti”. (Continua a leggere dopo foto e post)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da asiaargento (@asiaargento)

Non solo. Asia Argento, dopo aver difeso Fabrizio Corona, alza la voce, rilasciando dichiarazioni che faranno fischiare le orecchie a qualcuno: “… io non conosco nessuno che sia uscito “riabilitato” dopo una lunga prigionia. Fare di Corona un caso esemplare solo perché è un personaggio pubblico è una roba da medioevo”. In questo momento l’ex re dei paparazzi è ricoverato nel reparto psichiatria e piantonato dalla polizia penitenziaria del carcere di Opera, dove sarà rinchiuso una volta lasciato l’ospedale.

Fabrizio Corona, che è affetto da disturbo bipolare e narcisistico della personalità, si trovava in cura. Per questo Asia Argento è furente e grida a tutti la sua rabbia: “… l’Italia non è un paese di lobotomizzati. Per questo io oggi grido con voi: GIUSTIZIA PER FABRIZIO! #GIUSTIZIAPERFABRIZIO”.

“Viene a casa mia ogni 15 giorni e dorme con me”. Fabrizio Corona lo confessa apertamente