Silvia Provvedi, per l’anniversario torna a ‘parlare’ di Giorgio: il gesto del fidanzato dopo l’arresto

Il 18 giugno scorso Silvia Provvedi è diventata mamma per la prima volta di una bambina, Nicole, tanto desiderata dalla cantante, gemella di Giulia ed ex concorrente del Grande Fratello Vip, che sul profilo Instagram ufficiale che condivide con la sorella, Le Donatella, ha raccontato per filo e per segno la gravidanza e il parto. La piccola è frutto dell’amore con Giorgio De Stefano, conosciuto a Milano come imprenditore nel campo della ristorazione.

Quando la bimba è venuta al mondo, i due erano fidanzati da un anno e mezzo circa e lei si era appena lasciata alle spalle la turbolenta rottura con l’ex re dei paparazzi Fabrizio Corona. Pochi giorni dopo il lieto evento, il 25 giugno, Giorgio è stato arrestato con un’accusa gravissima: associazione mafiosa. (Continua dopo la foto)


Poche ore dopo l’arresto, Silvia è stata subito travolta dai commenti degli hater e ha diramato una nota: “Non parlerò più di questa triste vicenda che ha coinvolto me e tutta la mia famiglia fino alla conclusione delle indagini, perché penso sia una mancanza di rispetto nei confronti di una magistratura in cui ho sempre creduto e in cui credo tutt’ora. Al mio compagno Giorgio rinnovo sempre di più il mio amore e la mia vicinanza”. (Continua dopo la foto)

Quella è stata la prima e l’ultima volta che la Provvedi è intervenuta sulla questione. Ha trascorso l’estate con la sua piccola e con l’inseparabile gemella Giulia, ma è ancora innamoratissima del suo compagno. Nelle scorse ore, infatti, ha mostrato tra le Storie di Instagram una lettera ricevuta da Giorgio e un mazzo di rose rosse. Un gesto romantico per festeggiare, anche se lontani, il loro secondo anniversario di fidanzamento. (Continua dopo le foto)

{loadposition intext}
Nelle immagini Silvia fa vedere il biglietto scritto da Giorgio che riporta alcuni versi del brano di Arisa ‘Meraviglioso amore mio’. Alla fine la frase “Grazie di esistere, buon anniversario amore mio. Tuo Giorgio”. Nella seconda clip si vede invece un bel mazzo di rose rosse. È evidente che lei abbia apprezzato il gesto e lo aspetta. E infatti commenta sotto “Due anni di noi più forti di prima” e “Aspettandoti”.

“11 costole fratturate, 6 costole rotte e forse devono asportarmi la milza”. Ciccio Graziani racconta cosa è successo: “Potevo restarci secco”