Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Meghan Markle e Harry, la decisione del principe Carlo è spiazzante. Da Londra sicuri: non c’è spazio per ripensamenti

  • Gossip

Un altro passo in avanti verso la piena autonomia finanziaria. Un’altra crepa che si apre nella corona di sua maestà. Stop all’indennità che il principe Carlo versava alla coppia che, dopo il titolo, è pronta a abbandonare forse molto di più. Come riporta l’Independent, la coppia ha rimborsato i 2,4 milioni di sterline spesi per i lavori di ristrutturazione della residenza britannica Frogmore Cottage. E Il principe Carlo ha sospeso l’indennità di 2,3 milioni di sterline che versava al figlio e alla nuora.

Non proprio soldi piovuti dal cielo, sembra infatti (e così raccontano i soliti ben informati) che il merito sia di un accordo milionario con Netflix. Un accordo da 75 milioni di dollari. Un contratto che non significa l’addio imminente a un ruolo pubblico, al contrario. La piattaforma punta proprio sulla popolarità di Harry e Meghan. E il divorzio dal Regno Unito non comporterà un minore interesse da parte dei media. Continua dopo la foto


I duchi di Sussex, per chi non lo sapesse, hanno fondato una società di produzione e Netflix avrà l’esclusiva su tutti i prodotti. Harry e Meghan Markle saranno pagati per realizzare documentari, film, serie tv e programmi per bambini. Potranno comparire di persona nei documentari ma, come Meghan ha più volte ribadito, non si parla per lei di un ritorno al mestiere di attrice. Continua dopo la foto


«Il nostro obiettivo è creare contenuti che informino ma che diano anche speranza», hanno detto i Sussex spiegando che, «nei panni di nuovi genitori», è importante per loro creare «programmi per famiglie che siano fonte di ispirazione». E Carlo? Il principe di Galles da parte sua sembra non abbia preso la cosa benissimo. Continua dopo la foto

{loadposition intext}
Carlo, infatti, aveva deciso di sostenere finanziariamente i duchi di Sussex contribuendo alle spese per la scorta e per il piccolo Archie. Una situazione temporanea dal momento che l’obiettivo della “Megxit” è sempre stato quello di rinunciare allo status di membro della Famiglia Reale e fare a meno dei soldi pubblici. Un portavoce del duca di Sussex ha confermato che il conto di Frogmore Cottage è stato saldato integralmente con un assegno alla Sovereign Grant e che la proprietà resterà la residenza britannica ufficiale della coppia.

Ti potrebbe interessare: Bonus Pos, dal 1 dicembre sconto 10% per chi paga con carta. Vale per tutti, fino a 3mila euro


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004