Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Ho rischiato grosso”. Jo Squillo, un momento difficilissimo mai raccontato prima: “Mi sono salvata”

  • Gossip

Lo scorso giugno Jo Squillo ha compiuto 60 anni: il suo brano “Siamo donne” cantato insieme a Sabrina Salerno è diventato un inno al femminismo e lo cantò a Sanremo nel 1991. Era ancora una ragazzina quando ha fatto la sua apparizione nel panorama musicale milanese, come esponente del movimento punk italiano. E già allora aveva mostrato non solo un notevole talento canoro, ma anche una grande voglia di lottare e di abbattere gli stereotipi, di far sentire la propria voce in quanto donna, anche – e soprattutto – per tutte coloro che non potevano farlo.

Di recente è stata protagonista durante la quattordicesima edizione dell’Isola dei Famosi e lo scorso anno ha varcato la porta rossa del GF Vip 6 condotto da Alfonso Signorini. Anche in questa occasione ha mostrato il proprio carattere e si è anche fatta notare per essersi in diretta con addosso un niqab, per sensibilizzare le persone riguardo la situazione attuale delle donne in Afghanistan. “Anche in un momento così di gioia e di leggerezza, è chiaro che noi donne, e anche gli uomini, non possiamo dimenticare e creare degli atti di solidarietà per le sorelle di Kabul”, spiega la cantautrice a proposito della propria scelta, ricevendo il plauso del conduttore.

jo squillo anoressia confessione rischiato da giovane


Jo Squillo anoressia, la sua confessione: “Ho rischiato da giovane”

In una intervista a Diva e Donna Jo Squillo confessa di aver avuto dei disturbi alimentari da giovanissima: “Quando ero giovane stavo per cadere nella trappola dell’anoressia, ma sono riuscita a salvarmi”. Per questo l’ex gieffina ha deciso di creare un documentario sui disturbi alimentari che si intitola Donne e anoressia: “Per parlare di questo problema, che è più grave di quello che si pensa”.

jo squillo anoressia confessione rischiato da giovane

Sull’anoressia svela: “Ho rischiato di caderci da giovane. Mi avevano chiesto di essere sempre bella, in forma e sentivo su di me una responsabilità pesante e sì, stavo per scivolare nell’anoressia. La mia salvezza è stata avere avuto la forza di abbracciare una disciplina alimentare che è stata anche una forma di protezione spirituale. All’età di 60 anni Jo Squillo si è dimostrata la paladina della sostanza in un mondo in cui si fa sempre più caso all’estetica.

jo squillo anoressia confessione rischiato da giovane

La cantante ha più volte parlato della donna e del fatto che la società la spinga ad essere sempre bella e perfetta, creando anche disturbi alimentari. A Diva e Donna, l’ex gieffina affronta questo delicato tema: “L’errore che spesso si è portati a compiere è quello di dedicarsi solo all’immagine, all’estetica, ad avere un corpo che risponda a certe regole. Questo a scapito del lavoro che bisogna fare su se stesse a livello piscologico”. Poi conclude: “Ho trovato la mia formula: per carattere sono disciplinata e ho portato questo rigore anche nell’alimentazione togliendo, poco alla volta, i latticini e abbracciando il veganesimo. Sono riuscita a restare in forma senza conseguenze negative per il mio corpo”.

“Ecco mia figlia”. Jo Squillo: mamma adottiva di Michelle, modella di 22 anni


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004