Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Forse mi piacciono pure i maschi”. L’attore Alessandro Borghi sorprende tutti

Spietato e crudele, ma anche tenero e affettuoso, quando serve però violento, a tratti addirittura debole. No, non stiamo vaneggiando, stiamo semplicemente ricapitolando tutti i ruoli che Alessandro Borghi ha interpretato nella sua incredibile carriera. Stiamo parlando in uno degli attori più amati e anche dei più bravi del panorama italiano, che ci ha regalato tantissime emozioni tra piccolo e grande schermo, con enormi successi.

Lo ricorderete se avete visto la serie e il film di Suburra, dove interpreta la figura di Numero 8, nella Roma di Mafia Capitale insieme a Spadino. Oppure lo avete visto in Sulla mia pelle, il film dedicato alla figura e alla morte di Stefano Cucchi. Parti diverse, ruoli molto distanti. Per questo Alessandro Borghi è un grandissimo attore e per questo è stato premiato al Giffoni Film Fest. Dove tra una battuta e l’altra si è lasciato andare ad alcune dichiarazioni scottanti. Continua a leggere dopo la foto.


Prima di tutto Alessandro Borghi parla di social network, una tematica molto sentita al giorno d’oggi: “Non li demonizzo tutti per carità ma in particolare penso che i giovani oggi abbiano un problema enorme che si chiama Facebook. Ha completamente eliminato quella cosa bellissima che era il contatto con le persone. Se prima tu volevi dire a qualcuno che era un cretino, dovevi avere il coraggio per andarglielo a dire. Invece adesso da dietro la tastierina sono capaci tutti, sono diventati tutti supereroi”. Ma le vere parole arrivano sull’amore omosessuale. Continua a leggere dopo la foto.

“Ti dico che forse mi piacciono pure i maschi – rivela Alessandro Borghi – Se bevo due vodka lemon di solito ci baciamo, io non faccio fatica ad amare un amico. Il concetto di amore non l’ho mai messo su due piani diversi. Io se bevo due vodka lemon, di solito finisco a baciarmi con gli amici”. Questo il suo commento soprattutto a chi gli chiedeva dell’amore omosessuale che troviamo nella serie Suburra tra il personaggio da lui interpretato e Spadino. Continua a leggere dopo la foto.

Solo una battuta o una confessione detta sorridendo? Non lo sappiamo. Anche perché negli ultimi giorni sono venuti fuori dei gossip su una possibile nuova fiamma. Ma il dubbio rimane, perché come diceva Sigmund Freud: “Scherzando si può dire tutto, anche la verità”.

“Belen e Cecilia Rodriguez ai ferri corti!”. È guerra tra le sorelle: di mezzo c’è lui


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004