“Di nuovo in carcere”. Fabrizio Corona, nuovi problemi: si muovono i giudici

Niente da fare purtroppo per lui. Fabrizio Corona rischia di tornare subito in carcere. Il dentro-fuori dalle patrie galere dell’ex re dei paparazzi va avanti da un decennio abbondante, con accuse (e bravate) di ogni tipo. Per lui infatti questo potrebbe essere l’ultimo mese da uomo quasi libero. Ora però la tregua faticosamente raggiunta a furia di ravvedimenti e buone condotte rischia di terminare. Il giudice della Sorveglianza Marina Corti, infatti, nelle scorse settimane ha proposto la revoca del “differimento pena”.

Insomma, l’ex di Belen Rodriguez e Nina Moric (da qualche tempo amico molto intimo di Asia Argento, ma senza legami esclusivi) potrebbe tornare in cella, vedendosi cancellata la detenzione domiciliare. A pesare sarebbero alcune violazioni delle prescrizioni da parte dell’evidentemente incorreggibile ex agente fotografico, che attende la decisione finale del collegio di giudici della Sorveglianza. L’eventualità, spiegano le agenzie di stampa, è emersa dall’udienza di un altro procedimento in cui si deve stabilire se Corona debba o meno tornare in carcere. (Continua a leggere dopo la foto)


“Da qui la riunione dei due procedimenti in un’unica udienza fissata per l’8 marzo”. Già in autunno lo stesso magistrato aveva diffidato l’ex fotografo dal partecipare a programmi tv. In aula in un’udienza a novembre il sostituto pg Antonio Lamanna aveva invitato Corona ad attenersi “alle regole” e aveva proprio fatto riferimento alle sue ‘comparsate’ in tv. (Continua a leggere dopo la foto)

Dopo la diffida è arrivata anche la proposta di revoca del differimento pena concesso in via provvisoria per la sua “patologia psichiatrica” e che, a inizio dicembre 2019, lo aveva fatto passare da San Vittore a un istituto di cura e poi a casa in detenzione domiciliare. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}
Proposta, a quanto si è emerso, legata a alcune violazioni delle prescrizioni tra cui, pare, anche il continuo uso dei social network. Nelle sue prescrizioni c’è infatti il divieto all’uso dei social. Il giudice ha, comunque, deciso di proporre la revoca ai giudici, senza disporre, in attesa della decisione del collegio, il rientro in carcere di Corona in via provvisoria.

Ti potrebbe anche interessare: Devastata da botox e lifting. Il volto della tv esagera con i ritocchini ed è irriconoscibile