enrico brignano poesia piccolo niccolò

“Per te amore nostro”. Enrico Brignano, il gesto per il figlio Niccolò a pochi giorni dalla nascita emoziona

È un momento meraviglioso per Enrico Brignano e Flora Canto. I due vip sono diventati genitori bis da poco più di una settimana e non potrebbero essere più felici. Lunedì 19 luglio alle ore 9 e 43 presso la clinica Mater Dei di Roma venuto alla luce Niccolò. Dopo Martina, nata nel 2017, dunque la famiglia Brignano ha visto arrivare un nuovo componente. E per Enrico e Flora si tratta dell’ennesima conferma di un amore nato nel 2014.

I due non sono ancora sposati, ma dopo la nascita di Niccolò, come promesso, Enrico Brignano porterà la compagna Flora Canto sull’altare. Il comico, presentatore e regista era già stato sposato con la ballerina Bianca Pazzaglia, dalla quale ha divorziato nel 2013 dopo cinque anni di matrimonio. Adesso per lui e la bellissima Flora ci sono giornate di grande gioia tutte naturalmente dedicate all’ultimo arrivato.

enrico brignano poesia piccolo niccolò

Flora Canto ha dato alla luce Niccolò con un parto cesareo, per evitare qualsiasi tipo di inconveniente. Esattamente come era avvenuto per Martina che nella pancia della mamma aveva il cordone ombelicale attorno al collo. Il parto, comunque, è andato bene e Niccolò sta bene, accudito e coccolato dalle mille attenzioni dei suoi genitori.


enrico brignano poesia piccolo niccolò

E adesso, dopo le prime foto col piccolo Niccolò, Enrico Brignano ha voluto dedicare al suo secondogenito una commovente poesia. Parole dense di significato e di amore, forse lontane dal tono scherzoso e beffardo che solitamente accompagna il simpatico attore nelle sue battute e nei suoi sketch.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Enrico Brignano (@enricobrignano)

“Figlio, figlio mio dove sei stato? Ma guarda amore come sei conciato. Sporco di graffi e pieno di paura. E piangi forte e gridi tutto il fiato. Figlio, vita mia dove sei stato. Chi hai sconfitto e chi ti ha perdonato. In quale buio devi aver lottato. Sapessi quante vite ti ho aspettato. Come un eroe che torna da una guerra. Un filo d’erba sopra la mia terra. Come un sorriso… un vento appena nato. Ora sei qui, ma tu ci sei già stato. Tu eri già dentro la mia vita. Dentro la gioia della prima gita. Nella conchiglia con cui sentivo il mare. Dentro il profumo del mio primo fiore. Dentro lo sguardo del mio primo amore. Tu c’eri già… a renderlo migliore❤️”

E adesso manca solo il matrimonio che, a quanto pare, arriverà molto presto…