“Sono incinta”. Gioia enorme per la più amata delle più amate. E i fan ora si chiedono come cambierà il suo corpo

La super modella Emily Ratajkowski è incinta, aspetta un figlio dal marito Sebastian Bear-McClard. In un nuovo post condiviso su Instagram (@emrata), la super modella 28enne, nata a Londra ma cresciuta a San Diego, ha voluto condividere con tutti i suoi follower la gioia della sua maternità. L’annuncio della gravidanza è stato fatto su Instagram, tramite un video clip breve ma intenso.

Emily ha immediatamente espresso la sua volontà, e quella del marito, di non voler sapere il sesso del bambino che aspetta, anzi di più, di non volerne sapere nulla fino al compimento dei suoi 18 anni. La sua maternità è diventata il tema della copertina di  Vogue, nel cui sottotitolo si legge: “Perché non voglio rivelare il genere di mio figlio”. Ecco spiegato perché la Ratajkowski non intende sapere il genere del figlio che aspetta. (Continua dopo le foto)


“Quando io e mio marito diciamo agli amici che sono incinta, la loro prima domanda dopo ‘Congratulazioni’ è quasi sempre: ‘Preferiresti un maschietto o una femminuccia?’. A noi piace rispondere che non sapremo il sesso fino a quando nostro figlio non avrà 18 anni e che poi ce lo comunicherà lui stesso”. Una scelta che profuma di amore puro, di accettazione e inclusività, lontana da tutti i cliché di genere a cui si sottopongono i bambini non appena emetto il loro primo vagito. Nell’intervista a Vogue in cui ha annunciato la gravidanza, Emily Ratajkowski ha ammesso che vivrà questo momento in una sorta di ritiro: “La gravidanza è innatamente solitaria; è qualcosa che una donna fa da sola, all’interno del suo corpo, indipendentemente dalle circostanze. Nonostante abbia un partner amorevole e molte amiche pronte a condividere i dettagli grintosi delle loro gravidanze, alla fine sono solo con il mio corpo in questa esperienza”. (Continua dopo le foto)

Un 2020 che svolta, quello di Emily Ratajkowski, che sembrava averne un presentimento già qualche mese fa: “Il 2019 è stato uno degli anni più difficili della mia vita. Mia madre era davvero malata, stavo combattendo una grave depressione e tutto sembrava molto incerto. Il 2020 sta sicuramente dando una scossa, ma sono felice di dire che ho imparato a prendermi cura di me stesso. In genere non mi piace diventare troppo personale qui e sono ben lungi dall’aver capito la merda, ma questi erano alcuni degli appunti che ho scritto a San Silvestro. Volevo condividerli e un piccolo pezzo della mia storia nel caso in cui potessero far sentire qualcuno di voi meno solo nell’ansia o nella confusione o nella paura che potreste provare in questo momento.   (e sì, era piuttosto silenzioso!)”

“Quella cicciona…”. Ballando con le Stelle, bufera su Guillermo Mariotto. Pubblico furioso: “Chiedi subito scusa!”