Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Me ne sono fatto una ragione”. Marracash si confessa per la prima volta: e parla proprio di Elodie

Sempre schivo, Marracash ha deciso di lasciarsi andare una lunga intervista al settimanale Grazia. Il rapper ha parlato del suo rapporto con Elodie e del suo lavoro. Accanto all’ex allieva di Amici, Marracash, confessa di aver ritrovato quella fiducia persa dopo la fine della sua ultima storia d’amore. Dopo aver definito Elodie “molto importante”, il rapper aggiunge.

“Dopo l’ultima brutta esperienza, io ero reticente a buttarmi in una nuova storia, ma lei mi ha ridato fiducia. Mi ha restituito la capacità di fidarmi degli altri, di mettermi nelle mani di qualcuno. E di cominciare a costruire qualcosa. Sono stato fortunato”. Dopo essersi incontrati grazia alla canzone Margarita, i due si sono innamorati ed oggi sono sempre più felici e uniti. Continua dopo la foto


Il 2020 sarebbe dovuto essere l’anno del “tour più importante” per Marracash che, a causa dell’emergenza coronavirus, ha dovuto annullare. “Me ne sono fatto una ragione, c’è gente che rischia la salute e il lavoro, bisogna accettarlo e superare gli egoismi”, ha spiegato il rapper che sta lavorando per regalare concerti ancora più belli ai fans quando la quarantena finirà. Continua dopo la foto


Nonostante il successo e la popolarità, Marracash è rimasto il ragazzo di sempre, quello cresciuto nella periferia milanese dove ancora vive. “In Barona ci vivo ancora. Perché il passato non si scorda mai”, ha dichiarato l’artista, “Crescere in periferia ti insegna a trovare il bello anche nel brutto”, ha aggiunto. E’ un momento sereno, dunque, per Marracash che parla con emozione della sua bellissima compagna e del suo splendido lavoro. Continua dopo la foto

{loadposition intext}
Marracash è il nome d’arte di Fabio Bartolo Rizzo. Nasce a Nicosia – in provincia di Enna – il 22 maggio 1979, per poi trasferirsi dopo pochi anni a Milano, presso il periferico quartiere della Barona. Qui trascorre l’infanzia in una delle tante case di ringhiera.
I suoi genitori appartengono alla classe lavoratrice (padre camionista e madre bidella); il background culturale del futuro rapper viene notevolmente influenzato dal tipo di vita trascorso dapprima in un monolocale con altri colleghi del padre e poi in modesto appartamento con la madre. Fabio frequenta l’istituto tecnico per periti elettronici, avvicinandosi proprio durante gli anni della scuola superiore al suo genere preferito: il rap.

Ti potrebbe interessare: Seno e dolcezza. Laura Torrisi alza la temperatura. “Le fragoline…”

Tag: