“Yari ha incontrato la sorella”. Scomparsa Ylenia Carrisi, soffiata-bomba sui figli di Romina Power e Al Bano

Ylenia Carrisi, figlia di Albano Carrisi e Romina Power, è scomparsa dalla città di New Orleans quando aveva solo 24 anni e le ipotesi su ciò che le possa essere successo sono davvero tante. Qualcuno parla di omicidio, altri di una nuova vita lontano dalla famiglia perché incapace di vivere sotto le luci della notorietà, altri ancora sostengono che questa viva sotto un programma di protezione testimoni. Infine, c’è l’ipotesi sostenuta da Albano e dalla polizia di New Orleans, ovvero quella secondo cui Ylenia possa essersi suicidata gettandosi nel fiume Mississippi. 

L’unica testimonianza utile alla polizia americana fu quella del guardiano dell’Acquario Comunale di New Orleans raccontò di aver visto una donna che rispecchiava l’identikit di Ylenia buttarsi nel fiume Mississippi. Ma la madre non ha mai smesso di dedicarle un pensiero e, in cuor suo, di sperare di poterla ancora riabbracciare.


Ieri Dagospia ha lanciato una bomba che in poche ore ha fatto il giro del web: “Yari Carrisi, figlio di Al Bano spiega di aver avuto modo di incontrare di persona sua sorella Ylenia scomparsa da decenni in gran segreto. I due si sarebbero parlati a Santo Domingo. Lei avrebbe lasciato intendere al fratello di non avere la minima intenzione di ritornare sotto i riflettori. Queste erano state le sue parole: ‘Tanti anni della mia vita ho passato collezionando articoli e informazioni e andando in giro alla ricerca di Ylenia. Però a questo punto lascio che sia lei a fare il passo perché sono sicuro che lei è ancora in giro’.


Ylenia carrisi scomparsa

E ancora: “L’uomo continua dicendo queste parole: ‘Posso immaginare che forse dopo tutto il casino che è successo, dopo la sua sparizione, forse non vuole entrare in un mondo dove tutta l’attenzione è rivolta verso di lei. Questa è una delle idee che mi sono fatto’. Grande stupore per le sue dichiarazione”

Immediata la risposta di Yari Carrisi, che prontamente ha smentito la bomba di Dago: “Questa notizia è completamente falsa. Non sono mai stato in vita mia a Santo Domingo. Quella di Ylenia è una ferita ancora aperta: sono deluso. Comunque Ylenia era la persona più colta, libera da condizionamenti, bella e creativa che abbia mai avuto il privilegio di conoscere. Da quando è sparita ho fatto di tutto per continuare il suo lavoro nello spirito di puri viaggiatori nel modo fisico e spirituale”.

Anche Romina Power non è stata in silenzio e dal suo account Instagram ha accusato il sito diretto da Roberto D’Agostino. “Ma quando è che la smetterete di speculare sulla mia famiglia ? Quando e’ che la smetterete di riempire la testa delle persone con becere balle ? Vi dovete solo vergognare“.