Cristina Parodi non trattiene l’emozione: “Non lo facevo da 2 mesi…”

In queste lunghe e difficili settimane segnate dall’emergenza sanitaria, Cristina Parodi è stata una delle protagoniste e delle voci che raccontavano la situazione a Bergamo, una delle città più colpite. Su Instagram la giornalista, conduttrice e moglie del sindaco della città Giorgio Gori ha tenuto aggiornati i follower sull’andamento dei contagi e appoggiato le iniziative di beneficenza e solidarietà.

Ha spiegato di provare nostalgia per i figli lontani, elogiato i volontari e le persone in prima linea e a volte si è lasciata andare allo sconforto manifestando tutte le sue preoccupazioni. Ma Cristina Parodi ha anche parlato di come piano piano tutto sta tornando alla normalità. Anche a Bergamo è iniziata la cosiddetta Fase 2 e quando dopo 2 mesi è potuta uscire di casa non ha potuto non condividere sui social la sua gioia. (Continua dopo la foto)


In questi giorni, sempre nel rispetto delle regole e delle decisioni prese dal governo, Cristina Parodi si è concessa una passeggiata sui colli attorno alla sua città e si è emozionata a tal punto da scrivere un post su Instagram per la sua città. “Questa mattina sono tornata a camminare sui colli – ha esordito – Non lo facevo da due mesi ed è stato bellissimo”. (Continua dopo la foto)

Cristina Parodi è partita dalle mura della città che sono Patrimonio Unesco, ha proseguito verso via Sudorno e fatto la faticosa scalinata dello Scorlazzone. Una volta arrivata in cima le si è aperto un panorama che non le è certo nuovo, ma rivederlo dopo tanto tempo l’ha commossa: “Infine su in alto mi appare questo panorama che avrò visto già mille volte ma mi emoziona sempre”. (Continua dopo foto e post)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Questa mattina sono tornata a camminare sui colli . Non lo facevo da due mesi ed e’ stato bellissimo . Parto dalle mura , patrimonio dell’Unesco , vado in colle aperto , proseguo in via Sudorno , poi affronto la scalinata ( faticosissima ) dello Scorlazzone e infine su in alto mi appare questo panorama che avrò visto già mille volte ma mi emoziona sempre . Oggi più del solito , perché guardo Bergamo con occhi diversi , e vedo una città che per due mesi ha sofferto un atroce dolore e che ora , a poco a poco , sta provando a ricominciare a vivere Con impegno , sacrificio , determinazione . Con tutta la sua forza e la sua bellezza #bergamasca #forzabergamo #unitimadistanti #camminare #lacittacheamo ❤️

Un post condiviso da Cristina Parodi (@criparodi1) in data:

{loadposition intext}
“Oggi più del solito – prosegue nel post la giornalista sotto a una foto della vista mozzafiato della città che si è spalancata di fronte ai suoi occhi – perché guardo Bergamo con occhi diversi”. “Vedo una città che per due mesi ha sofferto un atroce dolore e che ora, a poco a poco, sta provando a ricominciare a vivere. Con impegno, sacrificio, determinazione. Con tutta la sua forza e la sua bellezza”, la conclusione del post che ha ricevuto un’infinità di like e di commenti.

“Eccoci”. Bianca Guaccero, l’annuncio esalta i suoi telespettatori: è tutto deciso