Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Cosa ho deciso di fare”. Chiara Ferragni in lacrime, il momento no e la scoperta dopo la bufera

  • Gossip
Chiara Ferragni, su Ebay in vendita i pandori Balocco

Chiara Ferragni chiede scusa, il gesto ‘riparatore’. Da giorni tiene banco il caso della famosa influencer condannata ad una multa di oltre un milione di euro. L’Antitrust ha infatti confermato “l’ingannevolezza della campagna commerciale sul pandoro griffato lanciata da Chiara Ferragni e Balocco multando entrambi i soggetti per pratica commerciale scorretta”. (Nell’articolo in basso spieghiamo cosa è successo, ndr).

Chiara Ferragni ha annunciato che farà ricorso, ma intanto il caso è scoppiato e in tanti hanno rivolto accuse e insulti all’influencer. Perfino Giorgia Meloni ha dichiarato: “Gli influencer non sono quelli che fanno soldi a palate mettendo vestiti o borse o promuovendo carissimi panettoni facendo credere che si farà beneficenza, ma il cui prezzo servirà solo a pagare cachet milionari”. E Chiara ha perso in pochi giorni oltre 10mila follower.

Leggi anche: Pandoro di Chiara Ferragni, intervengono le autorità: la decisione, sanzione pesante

chiara ferragni gesto dopo multa


Chiara Ferragni rompe il silenzio: il gesto dell’influencer

Dopo alcuni giorni di silenzio Chiara Ferragni, piuttosto emozionata, quasi con le lacrime agli occhi, è intervenuta sui social spiegando: “Chi è più fortunato ha la responsabilità morale di fare del bene. Questi sono i valori che hanno sempre spinto me e la mia famiglia e questo è quello che insegniamo ai nostri figli – ha detto l’influencer – Gli insegniamo anche che si può sbagliare e quando capita bisogna ammettere e rimediare all’errore fatto”.

chiara ferragni gesto dopo multa

“E questo è quello che voglio fare ora – ha proseguito Chiara – Devolverò un milione di euro al Regina Margherita per sostenere le cure dei bambini. Ma non basta. Lo voglio fare pubblicamente perché mi sono resa conto di aver commesso un errore di comunicazione. Un errore di cui farò tesoro in futuro separando in futuro qualsiasi attività di beneficienza dalle attività commerciali. Anche se il fine ultimo è buono, se non c’è stato un controllo sufficiente sulla comunicazione si possono generare degli equivoci”.

Chiara Ferragni ha poi concluso: “Impugnerò il provvedimento perché lo ritengo sproporzionato e ingiusto. Il mio errore in buona fede è stato legare un’attività commerciale con una di solidarietà. Mi dispiace aver sbagliato. Ma se la sanzione dovrà essere inferiore ho deciso che donerò la differenza all’Ospedale Regina Margherita che si sommerà così al milione di euro. Nei prossimi giorni parlerò con loro per capire come l’ospedale utilizzerà la somma da me donata”.

“Questa cosa a mio figlio…”. L’orrore contro Leone, Fedez è sconvolto e fa l’annuncio ai fan


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004