Lutto per Barbara D’Urso. Un addio pieno di dolore: “Sei stato un grande esempio”. L’aveva sentito pochi giorni fa

Il mondo del calcio è in lutto: è morto Mauro Bellugi, 71 anni. Lascia la moglie Lory e la figlia Giada. In carriera aveva vestito le maglie di Inter, Bologna, Napoli, Pistoiese, oltre che quella della nazionale (32 presenze). Aveva segnato un solo gol in carriera ai tedeschi del Borussia Monchengladbach. “Ho giocato anche con Bologna e Napoli ma la mia famiglia è stata l’Inter, l’Inter è nel cuore” aveva detto. L’Inter giocherà il derby contro il Milan con il lutto al braccio.

Bellugi era stato ricoverato a novembre per problemi legati all’anemia mediterranea ed era risultato positivo al covid. Per salvarlo i medici furono costretti ad amputargli le gambe, Bellugi era ancora in ospedale dove aveva cominciato la riabilitazione. “Mi hanno tolto anche la gamba con cui ho segnato al Borussia — aveva detto — Moratti vuole prendermi le protesi”. Dopo l’intervento Bellugi aveva mostrato grande coraggio e sembrava in grado di riprendersi, ma era sempre ricoverato all’ospedale Niguarda. Nelle ultime settimane c’erano state complicazioni che si sono rivelate fatali. (Continua dopo la foto)


In molti in queste ore stanno ricordando l’ex calciatore dell’Inter. Lo ha voluto fare anche Barbara D’Urso che qualche settimana fa era lo aveva ospitato a Live Non è la D’Urso. Bellugi, in collegamento dall’ospedale, aveva mostrato di essere sereno, nonostante tutto. La conduttrice è in lutto e su Twitter ha voluto esprimere la sua vicinanza alla famiglia dell’ex campione dell’Inter: “Eri un grande campione, un grande uomo e grande amico. Per sempre nel cuore…”. (Continua dopo la foto)

Sempre la D’Urso ha voluto ricordare quando Bellugi partecipò al suo programma seppur da un letto d’ospedale dopo l’operazione che gli aveva amputato le gambe. E nel post Barbara d’Urso non ha fatto mistero di essere stata piacevolmente sorpresa dalla sua forza d’animo: “Ridevi e cantavi con me la canzone di Modugno anche dal letto dell’ospedale, come da anni facevamo…”. (Continua dopo la foto)

{loadposition intext}

Barbara D’Urso ha anche scritto un post su Facebook per ricordare Mauro Bellugi. In questo caso ha voluto sottolineare come, nonostante tutto ciò che gli era successo, non aveva mai perso il sorriso: “Nonostante tutto quello che ti stava succedendo sorridevi…Sei un esempio Mauro…”.

“Ci ha appena chiamato, dice che non è vero”. Barbara D’Urso in imbarazzo dopo la smentita in diretta. Ma mai come la sua ospite…