“È successo per troppi anni…”. Anna Tatangelo rompe il silenzio, la confessione solo ora

Anna Tatagelo, la cantante continua a fare scoprire qualcosa in più sulla sua vita. Una nuova intervista rilasciata per il settimanale Intimità mette in luce alcuni aspetti fino a questo momento ai più sconosciuti. Dopo le dichiarazioni più recenti sulla storia ormai conclusa con Gigi D’Alessio, Anna rispolvera alcuni momenti della sua vita e riparte da se stessa.

L’amore vince su tutto, ma senza dimenticare quello verso se stessi. Anna Tatangelo, come ben si è appreso negli scorsi giorni, ha commentato la nuova vita dell’ex compagno storico, Gigi D’Alessio: “Ovvio che non solo ho dovuto affrontare una separazione e un trasloco, ma mi sono dovuta ricostruire. Per fortuna quando riesci a stare bene con te stessa, poi puoi affrontare il mondo”.

Anna Tatangelo critiche confessione passato

Nella vita della cantante un nuovo amore, quello ormai reso ufficiale dal primo scatto di coppia con Livio Cori, ma anche tanti piccoli passi da compiere senza bruciare tappe che richiedono gradualità: “L’amore è il motore di tutto, nel bene e nel male. Però non ci ho capito nulla, sto ancora studiando. Oggi prima di buttarmi in un nuovo rapporto ci penserei mille volte o comunque lo farei diversamente”.


Anna Tatangelo critiche confessione passato

Poi un piccolo tuffo nel passato, da cui è sempre bene trarre qualche insegnamento: “Mi sono sentita giudicata in tutto, per il trucco, per le sopracciglia, le scarpe, per tutta una serie di cavolate. Avevo solo 18-19 anni, però mi attaccavano lo stesso sempre e senza pietà quando avrebbero dovuto magari attaccare la mia musica”.

Anna Tatangelo critiche confessione passato
Anna Tatangelo critiche confessione passato

E come spesso accade per i Vip che fanno costantemente i conti con la notorietà, l’opinione del pubblico non procede sugli stessi binari. Di questo Anna Tatangelo è perfettamente consapevole, anche alla luce delle critiche che ha ricevuto in passa: “Sono consapevole di dividere, ma è più la gente che mi sostiene per fortuna”.