saldi estivi 2021

Saldi estivi 2021, ci siamo: le date di inizio e fine regione per regione

La mania dei saldi contagia tutti gli italiani e nonostante la pandemia l’aumento di interesse dei consumatori nei confronti dei saldi viene confermato dalle intenzioni di spesa. È quanto emerge da sondaggio di Confesercenti-SWG sui saldi di fine stagione, condotto su un campione di mille consumatori e di 600 imprese del commercio di abbigliamento e calzature.

Il primo dato è un interesse dei consumatori in netta crescita rispetto allo scorso anno. Secondo il sondaggio 6 italiani su 10 hanno già deciso che acquisteranno (nei negozi fisici oppure online) durante questo periodo di sconti; un numero quasi doppio rispetto al 33% registrato per i saldi del 2020. Il budget medio a persona previsto per gli acquisti estivi 2021 passa da 116 euro a 146 euro. Il 50% dei commercianti è convinto di registrare un numero maggiore di vendite, mentre il 33% di registrare guadagni uguali e il 17% pensa che avrà delle perdite. 

Saldi estivi 2021

I saldi estivi 2021 inizieranno in tutte le regioni tra il 1 e il 3 luglio, a parte la Campania, che nei prossimi giorni dovrebbe confermare la data del 23 luglio. Ecco il calendario completo. 


Abruzzo: sabato 3 luglio, per 60 giorni

Basilicata: venerdì 2 luglio, per 60 giorni

Calabria: sabato 3 luglio

Campania: 23 luglio (da confermare)

Emilia-Romagna: sabato 3 luglio, per 60 giorni (con divieto di vendite promozionali nei 30 giorni precedenti)

Friuli-Venezia Giulia: sabato 3 luglio

Saldi estivi 2021

Lazio: sabato 3 luglio (con possibilità di vendite promozionali anche nei 30 giorni precedenti)

Liguria: sabato 3 luglio, fino al 16 agosto (con divieto di vendite promozionali dal 24 maggio)

Lombardia: sabato 3 luglio, fino al 31 agosto (con divieto di vendite promozionali nei 30 giorni precedenti)

Marche: sabato 3 luglio, fino al 1 settembre

Molise: sabato 3 luglio, fino al 1 settembre

Piemonte: sabato 3 luglio, per 8 settimane (con divieto di vendite promozionali nei 30 giorni precedenti)

Puglia: sabato 24 luglio, fino al 16 agosto (con divieto di vendite promozionali dal 24 maggio)

Sardegna: sabato 3 luglio, fino al 15 settembre

Sicilia: giovedì 1 luglio, fino al 15 settembre (con possibilità di vendite promozionali anche nei 30 giorni precedenti)

Toscana: sabato 3 luglio (con possibilità di vendite promozionali anche nei 30 giorni precedenti)

Trentino-Alto Adige: venerdì 16 luglio, fino al 13 agosto

Umbria: sabato 3 luglio, fino al 1 settembre

Valle d’Aosta: sabato 3 luglio, fino al 30 settembre (con divieto di vendite promozionali dal 7 giugno)

Veneto: sabato 3 luglio, fino al 31 agosto (con possibilità di vendite promozionali anche nei 30 giorni precedenti)

Pubblicato il alle ore 13:46 Ultima modifica il alle ore 13:46