Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

120 euro per volare in America, al via il sogno low cost per i viaggi oltre oceano

Da sempre è un interrogativo (una speranza, in realtà) dei clienti stabili delle compagnie aeree low cost: perché nessuno pensa a collegare Europa e Stati Uniti? Immaginiamo il vantaggio di poter raggiungere New York con un terzo e forse un quarto del costo di una normale economy. Qualcosa si muove. Volare dall’Europa verso gli States (e viceversa) non è mai stato così low cost: solo 120 euro per decollare da Londra a Boston. Ma c’è una condizione che può essere fastidiosa: uno scalo, seppure breve, a Reykjavik.  A lanciare l’iniziativa è stata proprio la compagnia aerea islandese, Wow Air. Anche per un volo andata-ritorno la tariffa base è conveniente: circa 250 euro. I primi biglietti sono stati esauriti in un giorno, segno di un forte successo per l’aerolinea nordica che presto estenderà i voli anche su Baltimora. “È solo l’inizio, stiamo aprendo un mercato del tutto nuovo con grandi prospettive e tra qualche anno il low cost avrà il 30-40 per cento dei passeggeri sui voli tra le due sponde dell’atlantico”, commenta il presidente di Wow Air, Skull Mogesen. Come sempre, però, il limite dei bagagli e il “pegno” da pagare: se il bagaglio a mano supera i 5 chili occorre pagare 45 euro circa. Se invece si vuole viaggiare comodi bisogna sborsare circa 18 euro per un sedile con più spazio per le gambe. L’Oceano è grande e potrebbe servire…

 


 

 


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) รจ una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004