Il piacere piccante delle Cozze alla tarantina

Le cozze alla tarantina sono un piatto tipico della cucina regionale pugliese. Sono ottime sia come antipasto che come gustoso secondo piatto ideale per l’estate. Per preparare le cozze alla tarantina lavate bene sotto l’acqua un chilo di cozze, togliendo tutti i residui attaccati al guscio e anche i barbigli. In un tegame aggiungete olio extra vergine d’oliva, l’aglio intero, un ciuffo di prezzemolo e le cozze, sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco finché le cozze non si saranno aperte. Successivamente fatele intiepidire ed eliminate le valve vuote: filtrate il liquido di cottura e tenetelo da parte. In un’ampia pentola fate dorare l’aglio tritato finemente nell’olio e aggiungete il peperoncino tritato, unite 400 grammi di polpa di pomodoro, salate leggermente, considerando che il sugo delle cozze risulterà già molto saporito, e fate cuocere il tutto per cinque minuti. Aggiungete le cozze insieme al loro sugo precedentemente filtrato e fate restringere per cinque minuti abbondanti. Pepate e cospargete il tutto con una buona manciata di prezzemolo tritato. Servite le cozze alla tarantina ben calde accompagnandole con le fette di pane pugliese tostate in forno.