“Solo spazzatura”. Meghan Markle, umiliazione senza precedenti. La duchessa e Harry sempre più soli

Meghan Markle, il ‘flop’. Riscontro negativo da parte del pubblico per il progetto che mirava a fornire un sostegno a tutte quelle donne che, a causa della pandemia, si sono ritrovate senza più un lavoro. Il lancio avvenuto nel giorno del compleanno della duchessa di Sussex recitava: “Unisciti a me nel donare il tuo tempo dedica 40 minuti di tutoraggio o servizio a una causa a cui tieni”.

Si credeva in un grande successo e invece, come riportato da The Sun, il post è andato incontro a poche condivisioni, solo 217. Tanti i volti Vip coinvolti nel progetto tutto al femminile, pensato dalle donne per le donne, tra cui Adele, Stella McCartney e la moglie del premier canadese, Sophie Gregoire Trudeau.

Meghan Markle flop progetto donne critiche

Ma quale potrebbe essere il motivo del ‘flop’? Ha provato a dare una spiegazione esaustiva, il biografo reale Duncan Larcombe: “Le donne non sono contente che Meghan tenga loro una lezione di ritorno al lavoro dalla sua villa da 11 milioni di dollari”. Per l’iniziativa “40 x 40” poca visibilità e diverse critiche: “Chi accetterebbe lezioni da una donna che vive in una villa da 11 milioni di dollari?”


Meghan Markle flop progetto donne critiche

E secondo l’esperto che ha così parlato a The Royal Beat di True Royalty TV: “Ma il progetto è fallito e non perché non sia una causa degna ma perché la duchessa del Sussex ha realizzato il progetto tutto intorno a lei”.

Meghan Markle flop progetto donne critiche
Meghan Markle flop progetto donne critiche

Larcombe aggiunge: “Questa iniziativa non ha senso, è tutta spazzatura francamente. Dovrebbe passare il suo tempo cercando di costruire ponti con le stesse persone che lei e Harry hanno tradito. Questo è ciò che penso io e anche ciò che la maggior parte della Gran Bretagna crede”, chiosa.