Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Incoronazione di Carlo III

“Rischia di rovinare tutto”. Carlo III, è caos sull’incoronazione del re: problemi per Camilla e non solo

  • Costume

Dopo la scomparsa della regina Elisabetta, Carlo III è diventato il re d’Inghilterra. La proclamazione è avvenuta negli appartamenti di St James all’interno di Buckingham Palace con il giuramento trasmesso in mondo visione sabato 10 settembre 2022. Nelle ore successive, poi, un secondo proclama è stato letto al Royal Exchange, nella City di Londra, mentre domenica la stessa procedura è avvenuta in Scozia, Galles e Irlanda del Nord, poi sarà il momento dell’incoronazione di Carlo III.

A seguito della proclamazione sarà il momento dell’incoronazione di Carlo III. Come avvenne per la madre, che settant’anni fa divenne regina alla morte del padre Giorgio VI, si dovrà organizzare la cerimonia dell’incoronazione di Carlo III, primogenito della regina Elisabetta e del principe Filippo di Edimburgo. La situazione, però, non è così semplice perché dovrà avvenire in presenza di un elemento speciale: la pietra di Scone del trono ligneo di Edoardo I, una reliquia storica e sacra per scozzesi.

Incoronazione di Carlo III


Incoronazione di Carlo III: problemi e dubbi sulla cerimonia

Nel 1996 la pietra fu restituita alla Scozia che però promise di darla in prestito per le cerimonie di incoronazione. Ora è scoppiato il caos, perché gli equilibri politici sono molto cambiati e gli scozzesi (indispettiti soprattutto per la Brexit) potrebbero ribellarsi all’idea e decidere di non prestare la pietra sacra perla cerimonia di incoronazione. Ma i problemi sono anche altri, perché secondo quanto ricostruiscono i quotidiani britannici l’incoronazione rischia di dover fare i conti anche con problemi di tipo organizzativo.

Incoronazione di Carlo III

Dall’ultima volta sono trascorsi 70 anni, tutto lo staff che si occupò dell’incoronazione della regina Elisabetta sono morti e anche i tempi sono cambiati. Vista anche la situazione economica che attraversa la Gran Bretagna, in molti spingono all’incoronazione di Carlo III più sobria di quella del 2 giugno 1953. Dubbi anche sull’incoronazione di Camilla a regina consorte. Si procederà come nel 1937? In quella occasione a Elisabetta (madre della futura Elisabetta II e di Margaret) venne posta la corona regina durante l’incoronazione ufficiale del marito, il re Giorgio VI, cosa si deciderà per Camilla è ancora un mistero.

Durante l’incoronazione l’Arcivescovo unge il capo del nuovo re, ma la bottega che produceva l’olio ha chiuso nel 1963. Durante la cerimonia il sovrano veniva nascosta da un baldacchino ma non si sa ancora se il re Carlo vorrà mantenere questa tradizione e cosa dovrà indossare. In ultimo la data. Quando si svolgerà l’incoronazione? Per alcuni esperti, proprio come avvenne con Elisabetta II, Carlo III verrà incoronato il prossimo anno, probabilmente in tarda primavera, quando il clima londinese sarà più stabile.

“Perché si chiama così”. Il dopo Elisabetta è di re Carlo III: la decisione nonostante il triste retroscena


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004