Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
charlene di monaco triste analisi esperta

“Quasi nessuno lo ha notato”. Charlène di Monaco, la prima uscita in pubblico con Alberto ai raggi x: il dettaglio

Ha scelto il gran premio di formula E di Monaco per tornare a farsi vedere. Charlène di Monaco negli ultimi mesi è stata al centro di tantissimi rumors dovuti alla sua lunga assenza dal palazzo. E anche ovviamente ai problemi con il marito, il principe Alberto. Si è parlato più volte di separazione, di scandali, addirittura di dossier e congiure. Ma poi una fonte a Voici ha rivelato: “Per la prima volta Charlène ha pronunciato la parola ‘divorzio’, una cosa impensabile per [Alberto]. È disposto a tutto pur di non arrivare a questo e [la principessa] lo sa molto bene”.

Ora Charlène è tornata al fianco del marito e dei figli Jacques e Gabriella proprio in occasione dell’E-Prix di Monaco. Lo ha fatto scegliendo un outfit all’insegna della semplicità. Capelli cortissimi, un filo di trucco, completo grigio e praticamente nessun gioiello. Ma a distanza di qualche ora ecco spuntare alcuni dettagli e un’analisi fatta da un’esperta di linguaggio del corpo. Judy James ha rilasciato un’intervista al Daily Mail che probabilmente rilancerà ancora una volta le polemiche.

charlene di monaco triste analisi esperta


Secondo l’esperta del linguaggio del corpo Judy James Charlène di Monaco: “Non ha cercato di ripetere i gesti di Alberto, che sorrideva e salutava. L’espressione degli occhi era triste, era persa nei suoi pensieri. Il sorriso era asimmetrico. Solo una parte della bocca curvava all’insù. Era un chiaro tentativo di sorridere, ma fallito. Si vede anche che non c’è interazione tra moglie e marito. Le sue comunicazioni, verbali e non verbali, sono esclusivamente con sua figlia. I suoi occhi non incontrano mai quelli del marito o della folla che li saluta. Alberto cerca di apparire allegro, sorride molto e cerca di avere scambi con la gente, lei non lo segue”.

charlene di monaco triste analisi esperta

A ben guardare, inoltre, un gioiello Charlène lo aveva eccome. Si tratta dell’anello di fidanzamento che raramente indossa. È formato da un enorme diamante, 3 carati, taglio pera, con diamanti più piccoli in triangoli. Ma perché metterlo se col marito Alberto è crisi? Per l’esperta Charlène ha un obiettivo: “Chiaramente, abbracciando così la figlia, ha voluto creare un focus sul gioiello per enfatizzare il suo ruolo di moglie devota. L’immagine che vuole proiettare è quella di una donna di famiglia, moglie e madre che protegge i suoi figli. Ma la sua espressione dolente la tradisce”.

Infine l’abito. Un tailleur grigio ben poco scintillante, ma dal quale trasparisse sicurezza di sé e forza. Almeno questo era l’intento di Charlène di Monaco desiderosa di trasmettere l’immagine di una donna in grado di occuparsi della famiglia e dei figli. Ma in pochi pensano che sia realmente pronta per tornare a fare la vita di corte. Anzi i più informati sostengono che ormai i due vivano da separati e che l’unico vero motivo per cui Charlène si trova a Monaco è per stare vicina ai due figli.

“Avete visto com’è diventata?”. Charlene di Monaco, prima uscita dopo 6 mesi di malattia e problemi