Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Anello di fidanzamento della regina

Regina Elisabetta, sepolta senza l’anello di fidanzamento: a chi andrà il gioiello

  • Costume

L’anello di fidanzamento della regina Elisabetta II era uno dei gioielli più amati dalla monarca più longeva del Regno Unito e secondo le fonti vicine a Buckingham Palace non verrà tumulato insieme a lei. I due si conoscono quando Lilibet ha solo 13 anni e si fidanzano quando compie la maggiore età, all’epoca 21 anni.

Filippo Mountbatten, nato come principe Filippo di Grecia e Danimarca, diventa cittadino britannico e rinuncia ai titoli regali greco e danese e si fidanza con Elisabetta, figlia di re Giorgio VI ed Elisabetta Bowes-Lyon, nota come la regina madre. Poi il resto è storia, i due si sposano nell’Abbazia di Westminster nel 1947, hanno quattro figli e trascorrono una vita insieme. Una vera e propria storia d’amore da record, finita dopo 73 anni di matrimonio solo nell’aprile 2021, icon la morte dl Duca di Edimburgo.

Anello di fidanzamento della regina


L’anello di fidanzamento della regina Elisabetta II: a chi andrà in eredità

l principe Filippo, marito di Elisabetta II, scomparso nel 2021, ha disegnato l’anello di fidanzamento della regina. Si tratta di un prezioso con diamante quadrato di circa 3 carati. Rispetto a molti gioielli della regina, l’anello di fidanzamento non è particolarmente sfarzoso perché è stato fatto realizzare durante il periodo dell’austerità dopo la Seconda Guerra, momento in cui si chiedeva ai reali di non mostrare una eccessiva ostentazione di ricchezza.

Anello di fidanzamento della regina

Il diamante dell’anello di fidanzamento della regina Elisabetta II era stato in precedenza incastonato in una tiara appartenuta alla madre di Filippo, Vittoria Alice Elisabetta Giulia Maria, principessa di Battenberg e di Grecia e Danimarca. Nei giorni scorsi Lisa Levinson, capo delle comunicazioni del Natural Diamond Council, ha spiegato che la regina sarà sepolta con un paio di orecchini di perle e la fede nuziale realizzata con l’oro del Galles.

Tra i gioielli appartenuti alla sovrana, in totale 300 tra anelli, collane, spille e tiare, quelli di sua proprietà, ovvero quelli ricevuti in regalo o acquistati dalla stessa sovrana, andranno al re Carlo III, mentre per quelli ereditati dalla madre la decisione è stata presa direttamente da lei tramite testamento. Infine l’anello di fidanzamento della regina, che andrà all’unica figlia femmina, la principessa Anna, la stessa che durante il suo ultimo viaggio non ha mai lasciato il suo feretro.

“Nella bara insieme a lei”. Elisabetta II, come (e con cosa) verrà sepolta: l’indiscrezione


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004