Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

La carica dei nuovi cercatori d’oro, così continua il sogno americano

Quest’anno il sole della California è stato più caldo che mai. Ha provocato siccità, l’agricoltura è stata profondamente danneggiata, gli abitanti sono stati costretti a limitare il consumo dell’acqua. Il gran caldo ha anche causato l’abbassamento del livello di laghi e fiumi cosa che ha fatto sì che spuntassero di nuovo un sacco di cercatori d’oro. I quali ben presto hanno provveduto a munirsi di pala, setaccio e batea (il piatto simbolo dei cercatori), tutto nuovo, come riportato dal settimanale Io donna. Certo, il territorio, all’epoca (la metà dell’Ottocento, per la precisione il 1849, non a caso i pionieri furono chiamati i 49ers) è stato battuto in lungo e in largo quindi è difficile sperare di poter diventare ricchi ai giorni nostri. Ma chi può dirlo.. Tanto per ricordare uno di coloro che dei cercatori d’oro fece la sua fortuna, basta pronunciare la parola jeans. Non sapevate che Levi Strauss inventò i jeans per attrezzare i cavatori di pantaloni resistenti? Ora sì. Tornando alle motivazioni che spingono i nuovi cercatori, ai primi posti c’è quella di stare qualche ora all’aria aperta. Poi, certo, il colpo grosso lo sognano tutti, ma è difficile che qualcuno finisca la sua pesca con oro per più di 250 dollari. Ma la febbre dell’oro, ufficialmente conclusa nel 1855, non si è mai del tutto spenta: ogni volta che c’è una crisi, in molti riprendono in mano pala e padella.  Perché, si sa, il mito americano nasce proprio da lì, dal cogliere l’insuccesso per reinventarsi e ricominciare. Come i predecessori, i cercatori moderni vivono senza le comodità, misurandosi con la natura e, più di tutto, hanno la brama di trovare qualcosa che li renda felici. Un desiderio che spesso, più che dall’oro, viene appagato dal tempo trascorso nelle imponenti foreste californiane

 


 


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004