La cantante, 75 anni, vuole entrare nella Casa: “Io sono io, farei notizia al GF Vip”

Wilma Goich è una nota cantate italiana. Di recente è intervenuta sulle frequenze di Rtl 102.5 News, all’interno della trasmissione “Trends&Celebrities”, condotta da Francesco Fredella e da Simone Palmieri. Dopo aver svelato di essere attualmente nel limbo degli indecisi (l’artista sta valutando la possibilità di tornare a cantare, ndr), è arrivata la fatidica domanda che viene formulata a tutti i grandi artisti della musica italiana: perché non fare un ritorno in grande stile sul palco del teatro Ariston, in occasione del Festival di Sanremo 2022?

La cantante ha lasciato aperto uno spiraglio importante su una sua possibile partecipazione al Festival: “Non faccio programmi, perché è in grado di sconvolgere e di stravolgere qualsiasi pianificazione. Per tornarci, tuttavia, bisognerebbe avere un pezzo eclatante, magari scritto da Tiziano Ferro (o anche da altri autori famosi), che io adoro. Una canzone bellissima, che non solo sia bella, ma che valorizzi anche me. Potrei avere delle soddisfazioni, non certo la felicità, che non proverò mai più in vita mia”.

alfonso signorini gf vip

In una lunga intervista al settimanale Chi, Wilma Goich ha rivelato che vorrebbe varcare la porta rossa del Grande Fratello Vip ed ha anche spiegato i motivi. “Mi piacerebbe tanto. Il Grande Fratello Vip per me sarebbe una terapia. Wilma Goich è sempre Wilma Goich, farebbe notizia. Credo che con questa scelta metterei in crisi mio nipote Gianlorenzo, ma vorrei farlo comunque. La mia collaboratrice domestica invece fa già il tifo per me. Ne avrei bisogno davvero”.


casa gf vip 6

“Perché? – prosegue Wilma Goich -. Non sarò mai felice nella mia vita dopo la morte di mia figlia Susanna. Però devo dire che sarebbe un modo per tornare in pista. Oggi vivo per mio nipote e con i ricordi. Quando sono sola piango tanto, ma in compagnia sto bene e il GF Vip potrebbe regalarmi queste emozioni. Sarebbe una sorta di terapia”.

wilma goich
giardino gf vip 6

L’ex moglie di Edoardo Vianello conclude così il suo pensiero: “Anche artisticamente sarebbe utile. Perché è un modo per ripropormi, per mostrare quella che sono oggi e magari ritroverei anche la Wilma di sempre. La voce c’è, il problema è che non ho voglia di cantare perché significa trasmettere gioia e allegria, non è facile. Dentro sono chiusa, dovrei riaprirmi”.

Pubblicato il alle ore 17:11 Ultima modifica il alle ore 17:11 Tag