Vittorio Sgarbi a Morning News vs Andrea Romano

“Imbecille, cog***e”. Vittorio Sgarbi, furia e rissa in tv sull’argomento ‘scottante’

Ormai siamo abituati ai variopinti show che regala Vittorio Sgarbi. Solitamente il politico e critico d’arte italiano è avvezzo ad accendersi piuttosto animatamente in diretta tv, diretta social e nei salotti più noti che possano esistere nel piccolo schermo.

Proprio nelle ultime ore ci ha regalato una delle sue scenate. L’acceso scambio di vedute ha avuto luogo nell’ultima puntata di Morning News su Canale 5. La miccia si è accesa dopo le parole della virologa Maria Rita Gismondo.

La virologa ha affermato: “Il green pass è pericoloso e dannoso, è interpretato come un liberi tutti. Un positivo vaccinato e uno non vaccinato hanno esattamente la stessa carica virale e questo significa che la possibilità di diffondere il virus è assolutamente uguale. Sotto quest’aspetto il green pass non ha alcuna utilità perché non distingue un vaccinato da un non vaccinato“.


Proprio lì Vittorio Sgarbi ha dichiarato di essere perfettamente d’accordo con la virologa, ma la sua affermazione è stata ripresa da Andrea Romano: “Lui dice che è favorevole al vaccino? Ma io ricordo che sosteneva che il Covid non esistesse”. È proprio lì che la furia di Vittorio Sgarbi a Morning News ha avuto luogo, dopo le parole di Romano è sbottato arrivando agli insulti.

“Mai detto, mai detto, mai detto. Imbecille, ma cosa cavolo dici. Ti faccio tacere co***one. Non ti permettere, non è vero quello che dici. Dicevo che erano sbagliate le misure prese da Conte. Ho contrastato l’operato dell’ex premier, quando pretendeva di impedire alle persone di andare al mare o in bicicletta all’aperto. Ora ti faccio tacere, co***one! bugiardo, bugiardo, bugiardo! Non ho mai negato il Covid, ho negato che Romano usasse il cervello o ce lo avesse”.