“Il suo programma è un canile”. Attacco micidiale a Barbara D’Urso. Pubblico senza parole

Vittorio Feltri e Barbara D’Urso, lo scontro è servito. Non è certo la prima volta che il direttore di Libero e la signora di Mediaset si attaccano. Stavolta, però, è successo a Live. In studio era presente anche Asia Argento che ha parlato con Vittorio Feltri, Giuseppe Cruciani e Lory Del Santo. Di cosa si è parlato? Della condanna di Harvey Weinstein. Argomento che ha sollevato un polverone e ha fatto scoppiare una lite epocale nello studio di Barbara D’Urso.

Asia Argento si è dovuta nuovamente giustificare sul perché non abbia subito denunciato ciò che aveva subito. Contro di lei si è subito scagliato Vittorio Feltri che cercava di parlare ma veniva continuamente interrotto dalla Argento. Si è infurito e ha minacciato di andarsene. “Non vengo qui a fare il buffone. Già mi avete fatto stare come un cog***ne qua fuori ad aspettare dalle 22.15 “, ha tuonato. Barbara D’Urso ha cercato di calmarlo. Continua a leggere dopo la foto


Prendendo la cosa con ironia per smorzare un po’ la tensione: “Io non faccio parte della segreteria”, ha detto Barbara D’Urso. E Vittorio Feltri si è effettivamente tranquillizzato. O almeno così sembrava. Giù perché, una volta finita la puntata, si è sfogato su Twitter. E non è stato per nulla gentile con Barbara D’Urso. Ecco cosa ha scritto il giornalista direttore di Libero: “Barbara D’Urso mi ha teso un agguato per santificare Asia Argento”, ha scritto. Continua a leggere dopo la foto

E ancora: “Il suo programma è un canile. Non solo mi ha impedito di parlare, ma le sue segretarie, come le chiama lei, mi hanno trascinato nello studio dove non volevo andare fiutando lo schifo. Scemo io”. Dopo che Vittorio Feltri si era calmato, è successo dell’altro: Asia Argento è partita all’attacco in questo modo: “Mi ha chiamata prostituta! Se non è vero perché il suo avvocato ha offerto del denaro al mio per annullare la querela nei suoi confronti?”. Continua a leggere dopo la foto

{loadposition intext}

Insomma, una roba pesante. Le parole di Vittorio Feltri suonano come macigni. “Il suo programma è un canile”… Vi immaginate anche solo lontanamente come potrebbe reagire Barbara D’Urso di fronte a queste parole? Noi siamo davvero curiosi di sapere come si evolverà questa vicenda. E voi?

“Non lo ammetteva”. Nadia Toffa, stavolta è Vittorio Feltri a parlare di lei. E non sono parole ‘normali’