“Qualcuno ci dica che è successo”. Alberto Angela, il web insorge dopo aver appreso la notizia. C’è mistero: cosa sta succedendo

Alle 21:25 circa su Rai 1, Alberto Angela avrebbe dovuto condurre Stanotte con Caravaggio ma c’è stato un cambio di programma per cui verrà trasmessa la replica di Stanotte a Pompei. Non si conoscono i motivi di questa decisione ma l’appuntamento con Caravaggio è solo rimandato. Chi era Caravaggio? Michelangelo Merisi, detto Il Caravaggio, nacque a Milano nel 1571 e morì a Porto Ercole nel 1610. I suoi dipinti sono famosi in tutto il mondo: Giuditta e Oloferne, Bacco adolescente, I bari, Martirio di San Matteo, Deposizione, Fanciullo con canestro di frutta e tanti altri.

L’emozionante vita (e morte) del Caravaggio sono avvolte dal mistero. Ed è proprio il mistero che circonda questo artista ad affascinare di più Alberto Angela, come ha confessato in un’intervista al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni: “La sua vita è come i suoi quadri: tanto buio, poi un’esplosione di luce che illumina un’immagine. E poi di nuovo buio. Ci sono periodi in cui nessuno sapeva dove fosse. E forse proprio uno di questi è all’origine della sua indole violenta”. (Continua a leggere dopo la foto)


L’artista pare sia andato a combattere per alcuni anni come mercenario sviluppando la “sindrome di Rambo”, ossia quella dei reduci che non riescono più a inserirsi nella società. Il Caravaggio era un uomo violento, aveva ucciso un uomo in una rissa ed entrava e usciva di galera ma ha lasciato all’umanità un patrimonio artistico di una bellezza inestimabile. (Continua a leggere dopo la foto)

Il conduttore svela che in Stanotte con Caravaggio verranno riproposte alcune scene della miniserie del 2008 in cui Alessio Boni interpretava Caravaggio. Ospite in studio il direttore della fotografia di quel set che racconterà come le opere del pittore abbiano influenzato i grandi nomi del cinema. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}
Angela, durante una puntata di Superquark, scoprì l’olio più antico del mondo. Ricorda Alberto Angela: “Fu un’emozione bellissima, non mi aspettavo che fosse una scoperta così clamorosa”. Alberto Angela, reduce dal successo di Ulisse, stasera torna su Rai1 con Stanotte a Pompei.

Ti potrebbe anche interessare: “Ma che schifo, fate qualcosa”. Dalle luci di Natale in città vengono fuori audio a luci rosse. Sconcerto tra sindaco e cittadini