“Sono schifato”. Raimondo Todaro furioso con i ragazzi: il prof di Amici “senza parole” davanti a quella scena

Ad Amici 21 tiene ancora banco la questione della sporcizia e del disordine. I ragazzi sono stati richiamati per non aver fatto pulizie nella casa e per non aver messo in ordine. Anche durante la scorsa edizione era successo qualcosa di simile e furono presi provvedimenti. Anche negli ultimi giorni la situazione si è ripetuta e ai ragazzi è stato mostrato un video in cui si notava come fosse ridotta la casetta in cui vivono.

Vestiti sui letti, disordine negli armadi, fazzoletti dimenticati per terra, bottigliette d’acqua e carte di cibo in giro, per non parlare del disordine in cucina e dei piatti sporchi nel lavandino: tutto questo è stato mostrato ai ragazzi di Amici e la produzione ha spiegato che erano state date loro un paio di settimane per organizzarsi, ma non è cambiato nulla. Di conseguenza la produzione ha deciso di mandare in sfida a causa del disordine 4 persone (lo scorso anno furono 3): due ballerini e due cantanti.

raimondo todaro deluso ragazzi amici in sfida

Tra i nominati di sono Mattia e Christian, allievi di Raimondo Todaro, per il ballo. Il maestro ha incontrato i due ragazzi e ha espresso loro la sua amarezza. “Due ballerini del mio team, quando me l’hanno detto sono rimasto senza parole, deluso, schifato”. Mattia e Christian si sono provati a difendere facendo intendere una sorta di complotto da parte dei compagni. Ma anche su questo Raimondo è stato inflessibile.


amici 21 christian sfida

L’insegnante di Amici 21 ha ricordato che per lui i valori del rispetto e della disciplina vengono prima di qualsiasi talento. Ed ha sottolineato come ad Amici ci siano tantissime persone che lavorano per i ragazzi. Dunque a Christian e Mattia l’insegnante ha detto: “Al posto vostro io mi vergognerei, mi metterei sottoterra”. Todaro ha aggiunto che secondo lui la produzione è stata fin troppo buona ad avergli dato una seconda possibilità con la sfida. Fosse stato per lui li avrebbe mandati a casa con “due calci nel c**o”.

amici 21 mattia sfida
amici 21 mattia christian puniti sfida

Infine Raimondo Todaro ha assicurato che durante la sfida non ci saranno sconti. Infatti dal momento che si tratta di una sfida voluta dalla produzione di Amici 21, a giudicarla non sarà un giudice esterno ma gli stessi professori. “Io, nel dubbio se mantenervi o farvi andare a casa, vi mando via perché non ve lo meritate”. Quindi ha avvisato gli allievi di essere superiori di molto durante la sfida. Perché a pari merito voterebbe per i nuovi ragazzi.