“Trattato così”. Sanremo 2021, polemiche e veleni dietro le quinte. Succede dopo la premiazione, Willie Peyote alza un polverone

Sanremo 2021, delusione espressa da alcuni artisti in gara. È accaduto in conferenza stampa quando una volta ottenuta la parola sia la coppia Colapesce e Dimartino e Willie Peyote hanno espresso la loro delusione in merito ai premi previsti anche per i non vincitori. Una classifica che ha restituito per i primi il Premio Lucio Dalla, assegnato dalla Sala Stampa Radio-Tv-Web, mentre per il secondo il Premio della Critica Mia Martini.

Nessuna premiazione avvenuta sul palco come accaduto nelle precedenti edizioni del festival della musica italiana. Sicuramente la 71^ edizione di Sanremo è stata diversa proprio per fare fronte all’emergenza sanitaria in corso, che se in un primo momento ha atto vacillare persino la messa in onda di un appuntamento annuale tutto italiano, ha dovuto anche tenere in considerazione le restrizioni anti contagio. (Continua a leggere dopo la foto).


Poltroncine vuote di fronte a un palcoscenico che ha dato prova di riuscire a superare quelli che in un primo momento sembravano essere ostacoli insormontabili. Eppure il primo posto ha il nome del vincitore e i Maneskin con la loro ventata rock, giovane e anticonformista, si sono aggiudicati il consenso di tutti. Vincono loro, ma vince anche un’edizione di un Festival inusuale. (Continua a leggere dopo la foto).

Non male anche per il duo siciliano e per il cantante torinese che però in conferenza stampa lamentano qualcosa, ovvero le modalità con cui hanno ricevuto la loro meritata premiazione. Infatti rispetto alle scorse edizione, quella di Sanremo 2021 ha visto la consegna dei premi agli artisti  dietro le quinte, eccezion fatta ovviamente per i primi tre classificati tra i 26 in gara. (Continua a leggere dopo le foto).

Edizione sicuramente anche abbastanza lunga per tempistiche e tanto Colapesce e Dimartino quanto Willie Peyote hanno sottolineato la loro delusione  in conferenza stampa: “Poteva essere fatta meglio, un premio intitolato a Mia Martini e Lucio Dalla doveva essere un po’ evidenziato”, ha detto il duo. “E’ stata un po’ triste come conclusione, ricevere il premio nella busta come al supermercato. Non te lo godi per niente”.

“È andata così”. Sanremo 2021, la brutta notizia per Fiorello e Amadeus è appena arrivata